Comacchio e Lidi

Aiutiamo le tartarughe marine

Aiutiamo le tartarughe marine

A Codigoro il Primo Soccorso Tartarughe


Circolo Nautico Volano e A.I.C.S. (Associazione Italiana Cultura Sport) organizzano, per sabato 26 gennaio ed eccezionalmente anche per sabato 9 febbraio il “Corso d Formazione al Primo soccorso Tartarughe” nell’ambito del progetto europeo TartaLife.

Presso la sede del Circolo Nautico Volano di Codigoro (FE) di via B.Buozzi, saranno spiegati ed illustrati i metodi per aiutare e salvare le sempre più numerose tartarughe in pericolo che si trovano nei nostri mari.

“Nel 2017 – dice Enrico Feggi, il Presidente del Circolo Nautico Volano - facciamo il primo incontro con la Fondazione Cetacea di Riccione che ci conferma come la Tartaruga marina sia in pericolo di estinzione, anche se nel nostro territorio trova un habitat ideale in quanto le foci del Po sono ricche di cibo".

Ciononostante, l’animale deve essere protetto in quanto, considerato lo stato di inquinamento del nostro mare, la tartaruga scambia spesso sacchetti e bottigliette di plastica per meduse.

” La prima tartaruga liberata a Volano, nel 2017 appunto, si chiama Rosa, pesava 3,5 Kg ed è stata salvata da morte certa. Da allora, ci siamo attrezzati ed adesso disponiamo di una vasca dove tenere le tartarughe ferite per 48 ore, il tempo necessario fino a che la Fondazione Cetacea non viene a prenderle per portarle nella loro clinica specializzata di Riccione.

All’iniziativa, interessante ed utile, si sono aggiunte altri Corpi ed Associazioni come il  Corpo Vigili Giurati Comparto Marittimo di Goro, il Corpo Polizia Provinciale ed ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali).

Già tutti esauriti i posti per partecipare alla prima sessione del 26 gennaio, è ancora possibile provare a partecipare a quella del 9 febbraio.

Ambedue le giornate dei corsi avranno inizio alle 9.30 e termineranno alle 13.30 circa, con una prevista breve pausa durante la quale sarà possibile pranzare e bere qualcosa.

Al termine verrà rilasciato ai partecipanti un attestato che a seguito dell’autorizzazione ministeriale, abiliterà alla manipolazione della tartaruga in una condizione di primo soccorso. Il corso, inoltre, ha validità di credito formativo per il corso allievi guardie zoofile di ENPA.

Per dettagliate informazioni ed iscrizioni (salvo disonibilità dei posti) è possible scrivere alla mail info@circolonauticovolano.it o contattare Enrico 338 2274535 o Mauro 333 7836691.

Condividi su:

Mappa

Altre notizie: