Delta

Andrea Cattin, l'infinito in una foto con 'Oltre la vita'

Andrea Cattin, l
L'attivo Gruppo Fotoamatori di Codigoro non si ferma mai. Questa volta tocca ad Andrea Cattin, quarantaduenne codigorese, raccogliere complimenti e critiche positive con il suo progetto fotografico "Oltre la vita" presentato lo scorso week end alle porte di Milano.

Da tre anni membro molto attivo del gruppo, Cattin ha confezionato un video fotografico originale e commovente per raccontare, attraverso immagini proprie, le emozioni da lui vissute in un delicato momento della sua vita. Il 16 dicembre 2013 Andrea, a seguito di un'aritmia cardiaca, ha perso i sensi e si è ritrovato ad osservare i soccorsi e i tentativi di rianimazione da un diverso punto di vista.

"Ricordo il male al petto e un ronzio assordante nelle orecchie. Ero ricoperto di luce e guardavo con stupore i movimenti di chi mi stava soccorrendo ed aiutando, ero in pace con me stesso ma non capivo...". Solo dopo qualche settimana dall'accaduto, rientrato a casa, Cattin elabora quanto è avvenuto e decide di condivide questa sua esperienza con chi lo circonda attraverso la fotografia che rimane una sua grande passione. 

Lo fa attraverso fotografie per lo più in bianco e nero, dove le immagini hanno una definizione appannata ma ricca di luce. Immagini che richiamano il mistero ed una dimensione luminosa a noi sconosciuta e ti trasportano in un mondo ancestrale ed infinito.  Il video termina con le foto della sua famiglia, della moglie Chiara e dei due figli, un maschio e una femmina ancora piccoli… "Voglio portare un messaggio di speranza, di bellezza e di amore per la vita che ci riserva sempre belle sorprese. Nella vita, come nella luce non esistono confini". 

Un nuovo viaggio quello di Andrea Cattin che convinto e stimolato dal riconoscimento del suo progetto "Oltre la vita" vuole portare la sua testimonianza ed esperienza ad una condivisione sempre più ampia.

Condividi su:

Altre notizie: