Delta

Sagra dei Sapori d'Autunno, si parte

Sagra dei Sapori d
Via alla Sagra dei Sapori d’Autunno, che con i suoi tartufi, funghi e delizie del sottobosco sarà protagonista nel Delta dal 1 al 4 novembre. La 14° edizione della manifestazione organizzata dall'Associazione Pro Loco di Mesola e sostenuta dall'amministrazione comunale si presenta, come vi avevamo anticipato QUI, ricca di iniziative e occasioni enogastronomiche da non perdere, programmate tra il meraviglioso Castello estense e la sua corte e i portici di piazza Umberto I.

Proprio il Castello si trasformerà per l’occasione in “Ristorante”, dove estimatori e conoscitori da tutta Italia potranno gustare funghi e tartufi km0 (prenotazioni 0533-993358). Tutto intorno, le tantissime bancarelle che proporranno prodotti d’eccellenza della gastronomia locale e non. 

Torna l’amicizia gastronomica con San Miniato, caratteristico borgo toscano famoso nel mondo per il suo pregiatissimo Tartufo Bianco (il Tuber Magnatum Pico) che da ormai quattro anni realizza uno scambio importante a livello di conoscenze tecniche e diffusione della cultura del tartufo. 

Il taglio del nastro della manifestazione avverrà giovedì 1° novembre alle ore 10.30, con la partecipazione del Palio di Serravalle e dei Cowboy Delta del Po. Alle 13.30 appuntamento tipicamente autunnale con la castagnata nei Giardini Estensi, in collaborazione con Moto Club Adriatico. Alla sera l’emozione e la suggestione del fuoco con lo “Strie Fire Show” che incanterà visitatori e cittadini.

Ma già alle ore 10 partiranno le escursioni alla scoperta del territorio, come quella in battello sul Po di Goro, con visita al Museo della Bonifica di Cà Vendramin e la Pedalata del Tartufo, suggestiva visita guidata cicloturistica di 15 km per i sentieri delle zone più belle del territorio Mesolano e visita ad una tartufaia.

VENERDì 2 NOVEMBRE continueranno le tante escursioni, oltre all’apertura dello stand gastronomico. Imperdibile l’appuntamento di grande suggestione (che si ripeterà anche sabato 3) con l’escursione notturna “Boscone al Chiaro di Luna” all’interno della Riserva Naturale del Boscone della Mesola.

SABATO 3 NOVEMBRE degni di nota il convegno “Tartuficoltura - Come produrre il Tartufo”, a cura di Arci Tartufo Ferrara e Vecchi Vivai, e il 3° Trofeo Sapori d’Autunno di ciclocross. Alla sera il suggestivo concerto d’organo presso la chiesa parrocchiale alle ore 21.

In entrambe le giornate di venerdì e sabato “Suoni e profumi d’Autunno e altre note della Biodiversità”, a cura del Nucleo Carabinieri Biodiversità, che presso lo stand in piazza guiderà grandi e piccini in un percorso esperienziale di interpretazione ambientale.

DOMENICA 4 NOVEMBRE, ultimo giorno di Fiera, si aprirà con il grande appuntamento con la Gara Nazionale per cani da ricerca tartufo “Trofeo Comune di Mesola”, ormai tradizionale, e che richiama tantissimi cercatori da Emilia Romagna, Umbria, Piemonte, Toscana e Lombardia. 
Per i veri gourmet, imperdibili la “Pedalata dei Sapori”, escursione in bicicletta a tappe con degustazione di prodotti tipici, e la degustazione di ostriche, cozze e vongole della Sacca di Goro.
A conclusione della giornata, la premiazione del concorso fotografico “Delta: espressioni di un Territorio”, presso la sala Cesare Laurenti del Castello.

"Giornata delle Erbe Palustri “Mani che intrecciano”, con il contributo di Clara SpA sarà allestito un particolare spazio espositivo di manufatti in fibre naturali di origine paludosa, originale forma di artigianato femminile di recupero di materiali poveri, puliti, economici ed ecologici e testimonianza di saperi e abilità ormai scomparse. I visitatori avranno la possibilità di riscoprire i riti ormai dimenticati dell’intreccio, vedere nel manufatto intrecciato la testimonianza della fatica di uomini e donne che seppero affrancarsi dalla povertà di terre ai confini.

Leggi anche:

Condividi su:

Altre notizie: