Delta

Goro, una ricca stagione di turisti... presi per la gola!

Goro, una ricca stagione di turisti... presi per la gola!

Da maggio a Settembre, no-stop tra sagre e fiere della tradizione

Da lunedì 29 ottobre l'Ufficio IAT (Ufficio Informazioni Turistiche) di Goro chiuderà ufficialmente per riprendere le sua attività a primavera 2019. Un arrivederci che riporta alla mente una stagione estremamente ricca per la magica cittadina del Delta del Po, che da maggio a settembre ha portato tra le sue strade, nel porto commerciale e turistico, un gran numero di visitatori e turisti... presi per la gola!

Una stagione aperta dalla sempre attesissima Sagra del Pesce, giunta alla sua 26° edizione, che dal 26 maggio al 10 giugno ha servito cozze e vongole ai buongustai accorsi a Gorino. Proseguita poi dal 10 al 17 giugno con la 139° Fiera di Sant'Antonio, occasione per festeggiare il patrono, portato in processione sui pescherecci come vuole la tradizione. 

Qualche giorno di pausa e Goro Paese Canoro, concorso di canto alla sua 17° edizione, ha aperto nuovamente i festeggiamenti anticipando l'immancabile Sagra della Vongola Verace, fiore all'occhiello di Goro. In tavola dal 6 al 22 luglio il prodotto tipico gastronomico che ha reso Goro famosa in tutto il mondo. Novità di quest'anno, in cui si festeggiava il 20° compleanno della Sagra, l'adesione di Goro, per la prima volta, in assoluto al programma della Notte Rosa, celebrata con la serata speciale 'La vongola di Goro si veste di rosa'.

Dal 17 agosto al 6 settembre ancora una volta una festività religiosa si lega ai festeggiamenti civili e alla promozione del territorio. In occasione della Festa della Madonna delle Grazie un nuovo stand gastronomico conquista il palato dei tanti ospiti, allietati ogni sera da uno spettacolo musicale diverso, e le escursioni in barca li portano alla scoperta della natura incontaminata della Sacca. Per la prima volta, la Festa si arricchisce con una nuova interessante appuntamento gastronomico, la Sagra del Pesce Azzurro (1 e 6 settembre).

Come si può vedere, una stagione ricchissima resa possibile dalla preziosa collaborazione dei volontari delle associazioni locali e dalla Pro Loco Goro, tutti soddisfatti del successo delle iniziative e pronti a ripetersi tra pochi mesi. 








Condividi su:

Altre notizie: