Sport Locale

Calcio, entra nel vivo la Coppa Emilia

Calcio, entra nel vivo la Coppa Emilia

Formazioni in campo per il classico torneo di pre-campionato

Ve l’avevamo anticipato e così sarà. Quest’anno, molta dell’attenzione della sezione Sport di Comacchio.it sarà rivolta al campionato regionale di Prima categoria, dove militano parecchie squadre ferraresi, di cui diverse facenti parte dei nostri territori di riferimento: il litorale comacchiese e il Delta del Po. 

Qualità alta, roba seria e cose potenti ci aspettano dal 23 di settembre quando andrà in scena il primo turno di campionato. Nel mentre, vale la pena ricordarlo, le varie compagini si stanno allenando dallo scorso agosto: chi dalla prima decina e chi dopo il classico giorno 15. Il sudore è comunque sempre tanto, la fatica ancor più accentuata dalle condizioni climatiche della provincia estense. 

Ma tale benzina introdotta simbolicamente nelle gambe dei giocatori è il reale segreto che poi fa resistere muscoli e quant’altro durante le battaglie autunnali e sui primi campi pesanti nel periodo conclusivo del girone d’andata. Ad allenamenti e appuntamenti amichevoli, le squadre di Prima si stanno cimentando nel classico torneo ufficiale di pre-campionato

Trattasi della famosissima Coppa Emilia, torneo che vede ben trentadue gironi attivi con tutte le squadre di pari categoria dell’Emilia Romagna. Le qualificate, poi, parteciperanno dal prossimo ottobre alle fasi ad eliminazione diretta. Insomma, competizione importante ma scelta da quasi tutti come semplice multi test in avvicinamento al campionato. Per questo vengono provati schemi nuovi, vengono sfruttati minuti per coinvolgere gli ultimi acquisiti e generalmente la Coppa si rivela utile per “far gamba”. Le formazioni di riferimento che siamo soliti seguire dall’anno scorso sono state divise in due raggruppamenti: i gironi 23 e 24. 

Nel Girone 23 sono inserite Comacchiese, Laghese, Magnavacca e Ostellatese. Il team di Porto Garibaldi, dopo le prime due giornate, si trova in testa alla classifica a punteggio pieno grazie ai successi sui cugini di Comacchio (0-1) e sull’Ostellatese di mister Zibelli (3-0). A tre punti si trovano, invece, la Laghese e proprio i “gialli” di Ostellato: quest’ultimi hanno battuto il team di Lagosanto, che a sua volta ha trionfato per 3-1 sui rossoblù comacchiesi ancora a zero punti. Va aperta una parentesi – che vale per tutti – sul periodo dell’anno, visto che le rose appaiono ancora incomplete durante le partite a causa di ferie settembrine e a causa di lavori estivi ancora piuttosto impegnativi. Questa domenica, si concluderà il programma del girone 23, con le sfide delle 16.30 tra Ostellatese e Comacchiese e tra Magnavacca e Laghese.

Nel Girone 24 figurano invece Berra, Mesola, Nuova Codigorese e Pontelagoscuro.
In questo caso a punteggio pieno (6) ci sono i “castellani” allenati da mister Andrea Piombo. Mesola che ha battuto 1-4 il Berra e 3-0 la N. Codigorese, dando piena dimostrazione della forte competitività che potrà essere messa in scena durante l’annata. Il Berra si è rifatto battendo 2-3 il Pontelagoscuro, fermo a un punto in virtù del pareggio per 1-1 contro la Nuova Codigorese. Questa domenica, il Berra attende proprio la visita dei ragazzi di Codigoro, mentre il Mesola ospiterà il Pontelagoscuro.

Alessio Duatti

In foto: la Laghese durante la preparazione estiva



Condividi su:

Altre notizie: