Comacchio e Lidi

Ferrara Buskers Festival, l'anteprima a Comacchio promette grandi emozioni

Ferrara Buskers Festival, l

Artisti da tutto il mondo per la 31° edizione della Rassegna

Il prossimo 17 Agosto Comacchio accoglierà l'anteprima del Ferrara Buskers Festival, la manifestazione internazionale portabandiera della musica e dell’arte di strada in Italia. A partire dalle 21.30 in centro storico il suono dei musicisti di strada diventa il suono del Delta del Po, nella suggestiva città lagunare, dove l’eterogeneo repertorio musicale dalla manifestazione offrirà un assaggio della Rassegna Internazionale del Musicista di Strada giunto alla 31° edizione.

Sulle sponde di quello che, almeno per una sera, si trasforma in una sorta di Mississipi italiano, non ci sarà solamente il blues ma una vera e propria galleria di generi e rivisitazioni di grande personalità provenienti da ogni angolo dell’Europa. Comacchio sarà un vero e proprio melting pot musicale e culturale che, più che aprire il sipario, abbatte i confini ed i muri come per spalancare alla musica il passaggio verso Ferrara.

Dal 18 al 26 agosto 2018, la Rassegna Internazionale del Musicista di Strada trasformerà infatti Ferrara in un palcoscenico incredibile con circa 1000 artisti provenienti da 35 nazioni diverse, offrendo la possibilità di assistere mediamente ogni giorno a cento show gratuiti e adatti ad un pubblico di tutte le età in oltre 200 mila metri quadrati di palcoscenico. 

Mentre gli artisti invitati sono esclusivamente musicisti, l'ampia schiera di artisti accreditati comprende anche giocolieri, acrobati, equilibristi, clown ed altri originalissimi performer. La città ospite d'onore alla 31° edizione del Ferrara Buskers Festival sarà Dublino, con il suo carico culturale e musicale e che si ritrova nel famoso lungometraggio di Alan Parker The Commitments, dove la figura del buskers musicista di strada viene evidenziata e rappresentata nelle strade di Grafton Street.

Come da programma, l'avventura dei Buskers comincerà da Mantova, con la tappa inaugurale del 16 agosto, per spostarsi a Comacchio il 17 agosto e poi a Lugo di Romagna (Ra) il 20 agosto.
Nel fine settimana del 18 e 19 agosto e poi dal 21 al 26, i musicisti si esibiranno sul palcoscenico ferrarese, tra il Castello Estense e i bellissimi palazzi e monumenti della città, tutti "a cappello", senza cachet, come è proprio dello spirito degli artisti di strada. Spetta alla generosità del pubblico ricompensarli per la performance.

Per la prima volta, gli spettatori potranno partecipare ai BuskersLAB, laboratori di costruzione di strumenti musicali insoliti, con la guida di maestri buskers. I laboratori si svolgeranno dal 23 al 26 agosto in luoghi della cultura ferrarese, a Palazzo dei Diamanti, nella Biblioteca comunale Ariostea, nel Teatro Comunale di Ferrara, e nell'Officina Bottoni, il posto in cui è stato ideato il Ferrara Buskers Festival.

Gli spettacoli sul palcoscenico estense si terranno tutti i giorni dalle 18.00 alle 24.00, ad esclusione di domenica 26 (che vedrà gli artisti esibirsi in strada dalle 17.00 alle 20.00 e poi sul palco allestito in Piazza Castello dove, dalle 21.00 a mezzanotte ci saranno i concerti dei musicisti invitati, per la festa finale).
Ogni sera, dopo gli show per strada, Puedes presenta le Notti Buskers nel suggestivo Cortile del Castello Estense, con musica ed artisti dalla mezzanotte in poi.Musicisti di strada provenienti da tutto il mondo si esibiscono negli angoli più suggestivi del centro storico della città lagunare incantando con la voce dei loro strumenti e i ritmi delle loro terre

Per informazioni è possibile contattare l'Associazione Ferrara Buskers Festival attraverso i seguenti canali:
phone 0532 249337
telefax 0532 207048
mail info@ferrarabuskers.com
http://www.ferrarabuskers.com

Leggi anche:
Condividi su:

Mappa

Altre notizie: