Comacchio e Lidi

Notte Rosa in jazz ed al femminile a Porto Garibaldi

Notte Rosa in jazz ed al femminile a Porto Garibaldi

Concerti, animazioni per i più piccoli e una bici-passeggiata con aperitivo a tema

Sarà in jazz ed al femminile la Notte Rosa 2018 a Porto Garibaldi. Dopo l’esordio nel solstizio d’estate a Lido Estensi in occasione della Festa Europea della Musica, venerdì 6 luglio “Comacchio SlowFest” – il cartellone di eventi fra musica e cibo – celebra il capodanno dell’estate facendo tappa e invadendo di note l’antica Magnavacca. 

Quattro sono infatti le formazioni musicali che faranno passerella a partire dalle 21: la voce e pianoforte solista di Laura Avanzolini, il duo voce e chitarra Livia Boattini-Luca Felloni, il trio composto da Stefania Chiari (voce), Nicola Morali (pianoforte) e Stefano Peretto (batteria) ed i “Quarti di Luna”, quartetto formato da Mariangela Brignani e Isabella Kozlowsky (flauto traverso) insieme alla pianista Lucia Ragazzini ed al violinista Vittorio Veroli. 

A quanti saranno a passeggio fra la banchina del Porto Canale e viale dei Mille, proporranno musica per tutti i gusti: dal jazz al soul, dal blues al pop rock fino alla musica moderna, passando per i grandi classici della tradizione afroamericana e la bossa nova brasiliana. 

Accanto ad uno spazio per i più piccoli – dalle 21, sempre in viale dei Mille – in cui verranno proposti giochi ed animazioni a tema, il programma della serata prevede anche, per chi si muove in bicicletta, dalle 19 di fronte al Mercato Ittico una bicipasseggiata guidata e gratuita conclusa da aperitivo, naturalmente ‘in rosa’ (info&prenotazione obbligatoria – fino ad un massimo di 50 partecipanti – al 345 5684017). 

E per gli appassionati gourmet, menu a tema e sfiziosità dedicate – dall’insalata di mare ai gamberi in salsa rosa, dalle polpettine con zabaione all’uva d’oro del Bosco Eliceo fino al gelato ‘che scoppia’ – un po’ in tutti i ristoranti, friggitorie e gelaterie “di una località per la quale – sottolinea Lorena Carli, la presidente del Consorzio L’Alba – abbiamo voluto sperimentare per la Notte Rosa un format nuovo, forse di nicchia, attraverso il quale sarà festa sia nel viale da cui inizia il lungomare ma anche dove continua a pulsare l’anima marinaresca del nostro paese”. 

“Proprio alcuni dei pescherecci ormeggiati lungo la banchina ed illuminati a tema – sottolinea ancora Lorena Carli, insieme al presidente di Jazzlife, Luca di Luzio – faranno da palcoscenico alle performance dei musicisti che si esibiranno lungo il Porto Canale. Ed anche per viale dei Mille stiamo preparando una bellissima sorpresa”.

Il programma completo e dettagliato del “Comacchio Slowfest 2018” è disponibile sul sito www.comacchioslowfest.it

Condividi su:

Altre notizie: