Comacchio e Lidi

Un mare a 4 zampe, ecco le nuove norme di accesso ai Lidi

Un mare a 4 zampe, ecco le nuove norme di accesso ai Lidi

Entreranno in vigore il 1 Giugno

Novità in vista per un'estate al mare con gli amici a 4 zampe. In questi giorni il Sindaco Marco Fabbri, con propria ordinanza ha disciplinato, in forma sperimentale, le nuove norme di accesso e bagno a mare dei nostri amici a 4 zampe. La novità di maggiore rilievo, da quest'anno, consiste proprio nella possibilità di far accedere i cani a mare, osservando alcune, semplici regole introdotte proprio dall'ordinanza sindacale. Le nuove norme entreranno in vigore DOMANI, VENERDI' 1 GIUGNO 2018. 
Trattandosi di progetto pilota, l'ASL di Ferrara ha espresso parere favorevole all'accesso a mare dei cani per l'anno 2018 in una sola spiaggia libera demaniale, in luogo delle 5 previste.
Si tratta dello specchio acqueo prospiciente il tratto di spiaggia libera, individuata per l'accoglienza dei cani, con larghezza fronte mare, di circa 30 metri a sud del Park Emilio a Porto Garibaldi.

I cani potranno accedere per un massimo di 5 per volta, per un periodo massimo di dieci minuti ciascuno in acqua. Durante il bagno, i proprietari dovranno tenere gli animali al guinzaglio, per evitare ogni sorta di pregiudizio all'incolumità delle persone.
Nei mesi di aprile, maggio e settembre il bagno a mare sarà consentito esclusivamente dall'alba alle ore 10 e dalle ore 18 al tramonto, mentre nei mesi di alta stagione (giugno, luglio ed agosto), i cani potranno accedere a mare dall'alba alle ore 7 e dalle ore 19.30 al tramonto.
Nei restanti mesi dell'anno, da ottobre a marzo, il bagno e l'accesso alla battigia saranno sempre ammessi.

Rispetto al passato sono state introdotte novità anche per quanto concerne i tratti di spiaggia libera, all'interno dei quali potranno accedere i cani, che vengono tutti qui di seguito elencati:
Lido di Spina: tratto di spiaggia libera con larghezza fronte mare di circa 30 metri e profondità di circa 50 metri, adiacente lato sinistro dell'ex-bagno della Polizia di Stato;
Lido degli Estensi: tratto di spiaggia libera con larghezza fronte mare di circa 30 metri e profondità di circa 100 metri, adiacente lo stabilimento balneare Blue Moon;
Porto Garibaldi: tratto di spiaggia libera con larghezza fronte mare di circa 30 metri e profondità di circa 50 metri, a sude del Park Emilio;
Lido di Volano: tratto di spiaggia libera con larghezza fronte mare di circa 30 metri e profondità di circa 25 metri, tra il Bagno Franco ed il Bagno New Age;
Lido delle Nazioni: tratto di spiaggia libera con larghezza fronte mare di circa 30 metri e profondità di circa 50 metri, tra il Bagno Albatros ed il Bagno Messico, il cui allestimento e manutenzione è a carico di un soggetto privato, sottoscrittore di apposita convenzione con l'Amministrazione Comunale.

L'Amministrazione Comunale ricorda inoltre che in spiaggia possono accedere solo i cani regolarmente iscritti all'Anagrafe canina, tenuti al guinzaglio (di lunghezza non superiore a metri 1,50). I proprietari (o detentori) degli animali sono tenuti a provvedere autonomamente all'ombreggiatura degli animali, ma devono anche altresì provvedere a rimuovere immediatamente le deiezioni prodotte dagli stessi, riponendole negli appositi contenitori installati nelle aree in questione.
Come in passato i cani sono ammessi anche negli stabilimenti balneari idoneamente attrezzati, previa presentazione di apposita SCIA da parte dei concessionari.

Prossimamente sarà disponibile negli IAT del territorio comunale la nuova edizione della guida "Vacanze a 4 zampe", stampata dal Comune di Comacchio, per informare i turisti su bagni e strutture ricettive pet friendly e su norme e regolamenti previsti per chi trascorre le ferie sulla costa comacchiese con i propri animali.

Per ogni ulteriore informazione, si rinvia allaconsultazione dell'ordinanza n° 28 del 29 maggio 2018, pubblicata all'aAlbo Pretorio online del portale comunale, raggiungibile all'indirizzo www.comune.comacchio.fe.it
Condividi su:

Altre notizie: