Comacchio e Lidi

Protezione civile e beni culturali, a Comacchio squadre all'opera in tre scenari

Protezione civile e beni culturali, a Comacchio squadre all

Dalla Torre Rossa al Remo Brindisi, i volontari simulano la messa in sicurezza di opere inestimabili

Porta il nome del bellissimo museo cittadino il progetto di 'Proteggere Insieme Onlus - Alba', (Associazione Nazionale di Protezione Civile) promosso a Comacchio dal 10 al 12 maggio. Tra il campo sportivo del Lido degli Estensi, la Torre Rossa del Lido di Spina e la concattedrale numerose squadre di volontari qualificati in tutela e salvaguardia dei Beni culturali, provenienti da tante regioni, si cimenteranno in una serie di attività addestrative a cui si potrà assistere pubblicamente.

'Delta Antico 2018', questo il nome del progetto, è stato illustrato a Palazzo Bellini dall'assessore all'Associazionismo Maria Chiara Cavalieri, da Laura Ruffoni (funzionaria comunale dei Servizi Museali) da Roberto Cerrato (presidente di Proteggere Insieme Onlus) e dai responsabili Giuseppe Pascale Cristina Cicognani e Maurilio Giachino.

I volontari saranno impegnati in tre scenari, il primo presso il Duomo di Comacchio che consisterà nel recuperare e mettere in sicurezza i beni, effettuare un primo spolvero delle polveri superficiali e imballarli. Il secondo scenario riguarderà la Torre Rossa, dove le squadre, simulando uno scenario tra le macerie, dovranno recuperare opere, imballarle e mettere in sicurezza trasportandole presso il deposito (virtualmente adibito presso il campo base). Ultimo intervento quello presso il Museo Remo Brindisi, con un'attività non strettamente operativa nell’ambito delle emergenze, ma nata da una collaborazione con l’amministrazione nell’idea di riallestire l’esposizione delle opere. Riallestimento che non era mai stato effettuato e che ora sarebbe indispensabile in quanto come recupero e promozione culturale del museo stesso.

Gli organizzatori, nell'illustrare il programma dell'iniziativa, hanno inoltre ricordato che in occasione della giornata di chiusura dell'esercitazione nazionale, saranno presenti l'assessore regionale alla Protezione Civile Paola Gazzolo ed il capo dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli.
Condividi su:

Altre notizie: