Delta

Scatole di Natale, l'iniziativa solidale del Comune di Codigoro

Scatole di Natale, l

Tutti potranno partecipare confezionando un pacchetto da donare ai più bisognosi


Cos'hanno in comune 1 biglietto gentile, 1 passatempo, 1 cosa golosa, 1 prodotto di bellezza e 1 cosa calda? 

Sono gli ingredienti delle Scatole di Natale, un nuovo progetto di solidarietà, organizzato dal Comune di Codigoro, in collaborazione con l'Associazione BuonIncontro, con l'Emporio solidale Il Mantello e con le educatrici della Cooperativa sociale Girogirotondo che gestiscono il nido comunale Pirin Pin Pin, per regalare un po' di gioia alle persone in condizioni di svantaggio socio-economico, ma anche per scaldare il cuore di chi riceve e di chi dona. 

Tutti possono partecipare all'iniziativa, recuperando una vecchia scatola di scarpe e ponendo al suo interno 1 cosa calda (es: guanti, sciarpa, cappellino, maglione, etc...), 1 cosa golosa (cibo non deperibile, ad es: una barretta di cioccolato), 1 passatempo (es: libro, matite, rivista, etc...), 1 prodotto di bellezza (es: crema, bagnoschiuma o profumo, etc...), 1 biglietto gentile (sarà certamente la sorpresa più gradita per chi riceverà il dono), che, a sua volta, potrà essere corredato con un disegno dei propri figli o con un aneddoto. 

La scatola poi dovrà essere confezionata e decorata come un pacco dono e in un angolo si dovrà scrivere la fascia d'età del destinatario e il genere (maschile o femminile). Naturalmente non c'è un limite numerico per le scatole, alla preparazione delle quali è vivamente consigliato coinvolgere anche i bambini, rendendoli così partecipi di un'azione di grande generosità ed altruismo. 

"I più piccoli da questa iniziativa trarranno anche una lezione di vita, - commenta il sindaco Alice Zanardi -, perchè si renderanno consapevoli di essere più fortunati. Questo è un Natale molto particolare, segnato da una pandemia, che ci impone norme rigide di distanziamento sociale, per evitare assembramenti. Non potremo concederci momenti di festa collettivi, ma con le Scatole di Natale potremo riscoprire e riassaporare l'essenza profonda delle festività natalizie. Nulla ci potrà gratificare di più - conclude il Sindaco -, dell'aprire il nostro cuore, con slancio di altruismo, verso il prossimo, facendo un dono a chi è in difficoltà". 

Una volta confezionata, la scatola potrà essere consegnata al Nido d'Infanzia Pirin Pin Pin (via Lamprati 6/A), oppure all'Emporio Marangoni (viale Amendola 72), o all'Abbazia di Pomposa (nelle mani di don Stefano Gigli, dopo la messa domenicale delle ore 11).

Condividi su:
Per fare pubblicità in questo spazio contattaci

Altre notizie: