News

L'Emilia Romagna in zona gialla, è lockdown soft

L

Stabilita la suddivisione delle regioni tra le tre fasce di rischio, intanto le nuove restrizioni slittano a venerdì 6 novembre. Scarica l'autocertificazione


Dopo l'analisi degli ultimi dati sull'andamento epidemiologico da Covid19, i tecnici hanno stabilito l'appartenenza di ciascuna delle regioni italiane e delle province autonome alle tre fasce di rischio previste dall'ultimo Dpcm. In base alla fascia di appartenenza (rossa, arancione o gialla) variano le misure restrittive a cui si dovranno attenere i territori.

L'Emilia Romagna è stata assegnata alla zona gialla, ossia quella a rischio moderato. Le misure in vigore da giovedì 5 novembre venerdì 6 novembre e fino al 3 dicembre saranno quelle generiche valide su tutto il territorio nazionale, con nessuna restrizione in più

Nello specifico:

  • COPRIFUOCO dalle 22 alle 5, con possibilità di uscire solo per comprovate esigenze di lavoro e salute o altre urgenze, compilando l'autocertificazione;
  • BAR E RISTORANTI Bar e ristoranti chiusi dalle 18;
  • CENTRI COMMERCIALI chiusi nei fine settimana;
  • TRASPORTI, quota di riempimento ridotta al 50%; 
  • SCUOLA, la Didattica a Distanza passa al 100% per tutte le scuole superiori e le Università, fatta eccezione per i laboratori; 
  • CONCORSI, sospesi tutti a parte gli esami di abilitazione professionale per il personale sanitario. 
Inevitabilmente ci saranno ripercussioni sugli SPOSTAMENTI EXTRA REGIONALI: l'Emilia Romagna confinerà in questa prima fase con tre regioni di zona gialla (Veneto, Marche, Liguria e Toscana) e con la Lombardia (zona rossa). Sarà possibile circolare liberamente soltanto tra le regioni gialle, quindi non si potrà entrare in Lombardia se non per comprovati motivi di salute o lavoro.

La permanenza nella fascia gialla sarà garantita se i dati epidemiologici (basati sull'incrocio di 21 parametri diversi) si manterranno su valori di basso rischio, diversamente si potrà finire passare nelle fasce a medio e alto rischio (arancione e rossa). La situazione di contagi, indice di trasmissione Rt e situazione negli ospedali sarà ovviamente sorvegliata quotidianamente e, secondo quanto riferito finora dal Governo, l'attribuzione ad una o all'altra fascia sarà rivalutata settimanalmente.

IN ALLEGATO IL MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE NECESSARIO PER GLI SPOSTAMENTI IN REGIONI DI ZONA ROSSA/ARANCIONE E IN OGNI CASO DOPO LE ORE 22

Autocertificazione Editabile »

Condividi su:
Per fare pubblicità in questo spazio contattaci

Altre notizie: