Comacchio e Lidi

Bonus Idrico, via alle agevolazioni per la bolletta Cadf

Bonus Idrico, via alle agevolazioni per la bolletta Cadf

Il contributo è rivolto alle famiglie numerose e a basso reddito


Anche gli utenti del basso e medio ferrarese, serviti da Cadf La fabbrica dell'Acqua potranno ridurre la bolletta grazie al Bonus Idrico 2020, che prevede due tipologie di contributi per le famiglie numerose oppure in condizione di disagio economico: 

- il Bonus Sociale Ordinario, che garantisce una riduzione della spesa sui consumi di acqua, fognatura e depurazione, che equivalgono ad 36,90 euro a persona;
- il Bonus Integrativo Locale, che prevede una riduzione del 50% dei canoni di fognatura e depurazione, pari a 7,97 euro a persona. 

Possono beneficiare del Bonus gli utenti che fanno parte 

- di un nucleo familiare con un indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro
- di un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico e indicatore ISEE non superiore a € 20.000;
- di un nucleo familiare con titolare di reddito di cittadinanza oppure di pensione di cittadinanza. 

Il Bonus spetta agli utenti direttamente titolari di una fornitura per il servizio di acquedotto ad uso domestico residente, che vedranno l'erogazione dell’agevolazione su ogni bolletta mediante decurtazione dell’importo riconosciuto, e a coloro  che utilizzano nell'abitazione di residenza una fornitura per il servizio di acquedotto intestata ad un'utenza condominiale: in questo caso è prevista l’erogazione del Bonus in un'unica soluzione, mediante accredito sul conto corrente bancario o postale oppure con assegno circolare. 

La richiesta, valida per 12 mesi, deve essere presentata esclusivamente al Comune di residenza oppure per il tramite dei CAF abilitati. Inoltre, per garantire la continuità dell'erogazione all’utente ancora in possesso dei requisiti necessari per l’ammissione, al termine del periodo di agevolazione, è prevista la possibilità di rinnovare la richiesta di Bonus. Per questo, su ogni bolletta viene inserita una comunicazione a tutti gli utenti interessati per ricordare il periodo utile per il rinnovo in continuità. 





Condividi su:

Altre notizie: