Comacchio e Lidi

Comacchio, l'iniziativa del Comune dopo i furti nella scuola di Porto Garibaldi

Comacchio, l

Il sindaco Negri assicura massima attenzione alla sicurezza dei plessi, al vaglio nuovi impianti di videosorveglianza


Dopo il furto che ha interessato il plesso scolastico che a Porto Garibaldi ospita la scuola secondaria di primo grado, l'amministrazione comunale di Comacchio ha deciso di istallare una porta blindata e di valutare l'installazione di impianti di sorveglianza che tuteli tutti gli edifici scolastici del territorio da accessi indesiderati.

"La dirigente scolastica - informa il sindaco Pierluigi Negri riguardo al furto - mi ha rassicurato che le apparecchiature rubate erano per la maggior parte obsolete e pronte alla sostituzione, che ne erano già state acquistate di nuove ancor prima del furto e che in ogni caso, la scuola dispone di un fondo per coprire i costi".

"Vogliamo però che questi episodi non accadano mai più e con l'istallazione di una porta blindata e di nuovi impianti di videosorveglianza risponderemo alla richiesta di intervenire sulla sicurezza pervenuta dalla dirigente. Svolgeremo un costante monitoraggio delle esigenze delle scuole del territorio" conclude Negri. 

Condividi su:

Altre notizie: