Comacchio e Lidi

Coronavirus. Trenta nuovi contagi in provincia, un guarito a Fiscaglia, un decesso a Ferrara

Coronavirus. Trenta nuovi contagi in provincia, un guarito a Fiscaglia, un decesso a Ferrara

13 ottobre - Sale ancora il numero dei positivi a fronte di 475 tamponi, 17 sono riconducibili a focolai scolastici, familiari e di residenze anziani


Salgono ancora i casi di positività al Covid19 in provincia di Ferrara, dove su 475 tamponi analizzati ben 30 sono risultati positivi nelle ultime 24 ore: 21 a Ferrara e i restanti suddivisi tra Argenta, Cento, Riva Del Po, Vigarano, Terre del Reno e Tresignana (1 caso).

"Su 30 nuovi positivi - informa il bollettino regionale - 9 sono stati individuati in quanto contatti di casi già noti (riconducibili a focolai in ambito scolastico e familiare); uno è un rientro da un viaggio all’estero (Ucraina); un altro è emerso in seguito a test per le categorie a rischio; 9 hanno manifestato sintomi (di questi, 6 sono ricoverati, 3 in isolamento domiciliare dopo il tampone richiesto dal medico); 8 (di 4 ospiti e 4 operatori di CRA) emersi attraverso controlli. Due, infine, sono stati individuati tramite test pre-ricovero".

Si registra purtroppo anche un decesso, di un uomo ferrarese di 79 anni ricoverato a Cona lo scorso 2 ottobre e deceduto nove giorni dopo. I nuovi ricoveri sono invece 7, tutti relativi a pazienti positivi e nessuno a persone residenti nel basso ferrarese. Una donna ferrarese di 55 anni è stata invece dimessa da Cona nella giornata di lunedì.

Tante anche le persone entrate in isolamento domiciliare (entrate in contatto con una persona Covid positiva, o rientrate dall’estero e in attesa di tampone, senza sintomi): 81 in tutta la provincia, tra cui un cittadino di Fiscaglia, 2 di Mesola, 4 di Ostellato.

Un cittadino di Fiscaglia è stato invece dichiarato clinicamente guarito a seguito di doppio tampone, l'unico nelle ultime 24 ore in provincia.

Condividi su:

Altre notizie: