Delta

Zucca in Festa, tre weekend di sagra ad Ostellato

Zucca in Festa, tre weekend di sagra ad Ostellato

Dal 10 al 25 ottobre in tavola le bontà gastronomiche di stagione


Ostellato si colora d’arancione per celebrare l’arrivo di “Zucca in festa”, la tradizionale sagra paesana giunta alla sua 23° edizione che torna con prelibatezze gastronomiche, intrattenimenti vari, laboratori per bambini, musica e una fondamentale collaborazione portata avanti tra la nuova Pro Loco, alcuni commercianti locali e diversi attori già protagonisti di altre iniziative sul territorio. 

Nel programma dei tre weekend di sagra (10-11/17-18/24/25 ottobre) ci sarà questo e tanto altro, tra cui le iniziative mirate alla valorizzazione, al rispetto e alla tutela ecologico-ambientale che hanno avuto il prezioso sostegno di Clara. Vale poi la pena sottolineare che tutta la manifestazione si svolgerà naturalmente nel pieno rispetto delle normative sanitarie in atto. 

L'inaugurazione si terrà sabato 10 ottobre alle 19 presso lo stand gastronomico “Al Parol” (a Corte Valle, Str. del Mezzano 14) alla presenza dei volontari e delle varie autorità civili e militari. Da quel momento in poi lo stand - che tra le sue proposte avrà diversi piatti a base di zucca, ma non solo – sarà aperto (anche per l’asporto) ogni sabato sera e ogni domenica a pranzo e cena. Nello specifico di questo primo fine settimana, sabato sera dopo la cena, dalle ore 21.30 presso Piazza della Repubblica il Bar Mattino presenterà “Magia delle Favole”. 

Domenica 11 ottobre, nel cuore di Ostellato arriveranno anche le tanto attese bancarelle e dalle 9.30 in via Verdi sarà il turno della terza edizione di “Motozucca”. Mezzora dopo in via Cesare Battisti spazio ai videogiochi (esposizione e gioco) a cura del negozio ostellatese di “Game Over”. Nel pomeriggio intrattenimento musicale “Zuccorrida” nella piazza del Comune e in serata altra apertura dello stand. 

“Ci tengo a fare un sincero augurio – dice l’assessore Alessio Duatti – al nuovo staff della Pro Loco che nonostante tutte le difficoltà del momento è riuscito a metter in piedi una proposta intrigante, aggregativa e collaborativa. Grazie da parte di tutta l’amministrazione ai volontari che già c’erano e a quelli nuovi”. 

La presidente della Pro Loco Arianna Ferri, auspicando una felice realizzazione della sagra, ha sottolineato che “l’obiettivo rimane quello di fare il meglio possibile per il territorio tramite il coinvolgimento e la collaborazione”.

Condividi su:
Per fare pubblicità in questo spazio contattaci

Altre notizie: