Delta

Ostellato, dopo 3 mesi riapre il Centro Sociale di San Giovanni

Ostellato, dopo 3 mesi riapre il Centro Sociale di San Giovanni

Il circolo pronto ad accogliere nuovamente i suoi 150 soci


Il Centro Sociale Ricreativo di San Giovanni di Ostellato è ormai pronto alla riapertura dopo gli oltre tre mesi di stop a causa dell’emergenza Covid19. 

Domenica 14 giugno, a partire dalle ore 15, la struttura situata nel cuore della frazione ostellatese tornerà ad accogliere i suoi ospiti, (oltre 150 soci provenienti anche da Comuni limitrofi) che solitamente ritrovano in essa un meraviglioso rifugio aggregativo riconosciuto da anni e anni: gli ultimi tre sotto la gestione della presidente Nadia Occhi. 

E proprio il direttivo del Centro, assieme al comitato di gestione, si sta adoperando in questi giorni per far rispettare ogni disposizione che Ancescao ha indicato per garantire la massima tutela della salute dei soci, dall'obbligo di indossare mascherine e guanti alla presenza di gel igienizzante, e ancora percorsi ad hoc, sanificazione degli ambienti, pulizia generale e precauzione totale nel non creare assembramenti. 

Anche per questo il servizio bar sarà garantito soltanto al tavolo: nessuno si dovrà recare a bancone e per il momento anche il gioco delle carte e la sala tv rimangono fermi in standby. Spazio, dunque, alla tombola a chiamata (domenica e giovedì sera),  con l’intento di rallegrare e riavvicinare una comunità sempre stimolata e partecipativa. Secondo i calcoli di metratura delle sale, potranno entrare una quarantina di persone. 

“Il Centro Sociale è una realtà veramente enorme per il paese. La presidente Nadia e tutti i suoi collaboratori sono sempre molto attenti a ogni dettaglio. Il lavoro fatto negli anni, che ha compreso anche la beneficenza, è un vero e proprio vanto di cui andar fieri” ricordano Flavio Pozzati e l’assessore Alessio Duatti

Condividi su:
Per fare pubblicità in questo spazio contattaci

Altre notizie: