Spettacolo

Ferrara Hackathon, ai blocchi di partenza la prima edizione

Ferrara Hackathon, ai blocchi di partenza la prima edizione

Iscrizioni aperte per la maratona di idee e progetti da condividere


Sbarca nella città Estense la prima edizione di “Ferrara Hackathon”. Completamente on line, per rispettare le direttive sanitarie nazionali per il contenimento della diffusione del coronavirus, l'evento si terrà il fine settimana del 13 e 14 giugno 2020 con l'obiettivo di stimolare la condivisione di progetti ed idee.

Ma come funziona? Un ente organizzatore, in questo caso l’associazione culturale Oltre le Mura in collaborazione con Laboratorio Aperto - Ferrara e l’Assessore delle Politiche Giovanili di Ferrara Micol Guerrini, propone una traccia e un obiettivo da raggiungere, determinandone le tempistiche e il premio finale. I partecipanti si iscrivono dividendosi in team (max 5 persone) e durante l’hackathon costruiscono e condividono la propria idea. Al termine delle presentazioni l’ente organizzatore analizza tutte le proposte e assegna il premio al team che ha centrato l’obiettivo.

“I partecipanti avranno 36 ore di tempo per trovare soluzioni dirette a stimolare il turismo interattivo, sfruttando al massimo il patrimonio culturale ferrarese – ci spiega Marco Antonio Rizzo – e l’idea migliore vincerà il premio finale.
Il fine di un Hackathon è proprio questo, avere idee fresche, nuove ed innovative, spesso provenienti da studenti o neofiti del settore, che si lanciano nel mondo adrenalinico del fare impresa proponendo progetti utili allo sviluppo del territorio”.

Il premio finale consiste in una postazione gratuita per sei mesi nello spazio condiviso di coworking di Laboratorio Aperto Ferrara, una somma di mille euro messa a disposizione dell'associazione Culturale Oltre le Mura e di un Amazon Alexa per ogni membro del team vincitore.

Le iscrizioni a Ferrara Hackethon saranno aperte fino al 9 giugno 2020, ci si potrà iscrivere dal sito https://ferrarahackathon.it/ o mandando una mail a  info@ferrarahackathon.it

Don’t limit your challenge, challenge your limits.


Condividi su:

Altre notizie: