Comacchio e Lidi

Quale sorte per gli eventi estivi di Comacchio e Lidi?

Quale sorte per gli eventi estivi di Comacchio e Lidi?

Niente Beach Festival, Carnevale sull'Acqua e Notte Rosa. Niente Buskers? Si salverà l'Anguilla?


Considerate le incertezze dell'attuale situazione emergenziale e le misure organizzative e sanitarie altrettanto incerte per l'organizzazione dei grandi eventi, nei giorni scorsi il Comune di Comacchio ha assunto la decisione di rinviare al 2021 le principali manifestazioni estive solitamente programmate nel corso degli ultimi anni. 

Tra queste, la principale è il Comacchio Beach Festival, il grande concerto gratuito in spiaggia a Porto Garibaldi, un evento che di fatto segnava l’avvio della stagione turistica e che salterà un giro, preparandosi a tornare nel 2021. Ne abbiamo parlato qui.

Ma la lista di eventi previsti dal cartellone estivo comacchiese sono tanti, manifestazioni e intrattenimenti organizzati anche nel capoluogo ma prevalentemente sui sette Lidi, località che da giugno a settembre si popolano di turisti balneari, proprietari di seconde case e di visitatori durante le calde serate estive.

A riguardo, il Comune ha deciso di rivedere la programmazione delle manifestazioni previste nel periodo primaverile ed estivo e comunque degli eventi da realizzarsi entro il 15 settembre, mantenendo per il momento inalterata la programmazione da settembre in poi.

Tra gli appuntamenti diventati abituali negli anni previsti in questo arco temporale c’è la versione estiva del Carnevale sull’Acqua, una riproposizione della parata di barche invernale pensata per chi arriva sulla costa durante la stagione calda, la Notte Rosa nei primi giorni di luglio, la festa dei Lidi di Pomposa e Scacchi ad inizio agosto, la festa patronale di San Cassiano, gli eventi legati al Ferragosto e il Platea Cibis Street Food a Porto Garibaldi.

E tra gli eventi che potrebbero saltare c’è anche la consueta anteprima del Ferrara Buskers Festival, che da anni si tiene nel centro storico della cittadina. Gli organizzatori della trentennale kermesse, nonostante le incertezze del periodo, hanno confermato di recente l’edizione 2020, che andrà in scena a Ferrara dal 25 al 30 agosto. Che ne sarà dell’anteprima a Comacchio?

La mattanza per ora risparmia invece la Sagra dell’Anguilla, punta di diamante delle manifestazioni locali che si tiene tra fine settembre e inizio ottobre.

Nel frattempo il lavoro dell’amministrazione prosegue anche ai tavoli condivisi con gli operatori del turismo e con i rappresentanti delle associazioni di categoria. Pochi giorni fa al Tavolo del Turismo riunito in via telematica si sono affrontati i temi legati alla ripartenza tanto attesa del comparto, duramente colpito dall’emergenza coronavirus.

Condividi su:

Altre notizie: