Comacchio e Lidi

Pasqua in quarantena, i videomessaggi di auguri uniranno l'Emilia Romagna

Pasqua in quarantena, i videomessaggi di auguri uniranno l

Sarà con tutta probabilità una Pasqua in quarantena quella in arrivo quest'anno, impossibile da trascorrere in compagnia di amici e parenti per le stringenti misure di contenimento del contagio da Coronavirus. 

Per mantenere vivo lo spirito di questa sentita festa cattolica, la Regione Emilia Romagna ha lanciato un'iniziativa che coinvolge le località turistiche regionali in un progetto che al tempo stesso promuove la bellezza dei propri luoghi e diffonde speranzosi messaggi di auguri ben oltre il proprio territorio.

Foto, video augurali, video di ricette e video di racconti delle tradizioni locali, anche in dialetto, possono essere inviati dai cittadini alla redazione turistica del Comune di Comacchio, alla mail infotur@comune.comacchio.fe.it. Gli elaborati più originali e significativi saranno inviati alla redazione regionale, che li condividerà sui suoi canali promozionali e turistici, come farà anche il Comune di Comacchio.

Oltre ad armarsi di fantasia, è necessario seguire alcune semplici regole nella realizzazione dei filmati: non superare la durata di 3 minuti, preferire riprese in orizzontale con schermo fisso e in primo piano, registrare con voce squillante, scandendo le parole (specialmente per il dialetto).

“Si tratta di una bella iniziativa trasversale a tutta la Regione che dà un senso di vicinanza fra gli emiliano romagnoli e permette di far conoscere le tradizioni e la bellezza del periodo pasquale – spiega Riccardo Pattuelli, assessore al marketing turistico -. Tutti i cittadini possono contribuire a presentare, sul web, stando nelle loro case, le bellezze della città e della sua costa in modo originale e inconsueto”.

Condividi su:

Altre notizie: