Delta

A Goro si insedia il nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi

A Goro si insedia il nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi

Sabato 8 febbraio si è insediato a Goro il nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi. I ragazzi, delle classi 5° della scuola primaria e 1° e 2° della scuola secondaria di primo grado, sono stati i protagonisti dell’iniziativa che si ripete per il decimo anno consecutivo, un’attività extra scolastica divenuta essenziale per i giovani del Paese con lo scopo di coinvolgerli nella vita sociale e collettiva del territorio attraverso la partecipazione diretta che li vede protagonisti.

Proprio in questa occasione di rinnovo, il CCR coglie l’opportunità per celebrare la Giornata della Memoria a 75 anni dopo la liberazione del campo di concentramento di Auschwitz.

“Ricordare quello che è successo è importante per imparare, affinché non si ripeta più" rimarca il sindaco di Goro Diego Viviani passando poi la parola ai ragazzi che, attraverso la musica, omaggiano le vittime della Shoah, suonando due brani al flauto dolce e cantando altrettante canzoni.

L’omaggio alle vittime della Shoah si conclude con alcuni racconti recitati dai più grandi, in ricordo dei bambini dell’Olocausto definiti “stücke”, in tedesco pezzi inutili.

La giornata viene poi chiusa dal preside dell’Istituto Comprensivo Alessandro Manzoni, Gianluca Coppola, il quale ricorda l’importanza della memoria e della speranza, che deve rimanere viva nei giovani e nel nuovo Consiglio. Conclude ricordando che la scuola, i genitori e l'amministrazione stessa saranno al loro fianco, nei due anni di incarico, per supportarli in questa importantissima esperienza educativa.

Condividi su:

Altre notizie: