Delta

Una vita tra musica e narrativa, Valerio Pappi presenta il suo ultimo romanzo

Una vita tra musica e narrativa, Valerio Pappi presenta il suo ultimo romanzo

Una passione indomita per la musica e la scrittura, un istinto poetico e una penna originale tracciano un marcato segno nella vita di Valerio Pappi, cinquantenne codigorese trapiantato da quasi trent'anni a Ferrara, dove vive e lavora. Passioni, le sue, che sin da ragazzo l'hanno portato ad esprimere il suo potenziale attraverso la musica e la scrittura, con la quale in questi ultimi anni sta ottenendo riconoscimenti e successi. 

Se fino al 2007 infatti la sua inseparabile chitarra lo accompagna in esperienze di successo, negli anni Novanta con la rock band Neroma e poi con diverse partecipazioni al Festival Codigorese della canzone

Dopo l'ultima performance musicale live, Valerio concentra poi le sue energie sulla narrativa, dedicandosi anima e cuore alla stesura del suo primo romanzo intitolato 'Dieci anni', pubblicato nel 2012, grazie al quale vince il premio Giovane Holden e il premio Gelsomino D’Ambrosio, ottiene una selezione al premio Bagutta e arriva in finale al premio Carver.

Seguiranno negli anni 'I testamenti di Marco' (2014), 'Tecnica armonica per chitarra' (2016), e 'La scelta giusta' (2018), un intricato crime con il quale diventa finalista al Premio città di Como e al Premio Prunola.

La sua ultima 'fatica letteraria' mescola invece mystery, crime e thriller, e porta il nome de 'La vendetta del lago Pacifico', edito da Il seme bianco. "Una storia ambientata a Borgo Val di Seola, un piccolo paese dell'appennino tosco emiliano che ho frequentato anni fa” ci racconta Valerio. "Lì esisteva un lago artificiale, ora prosciugato, denominato Pacifico per le sue acque tranquille. Le stesse però celano un mistero”. Un romanzo che verrà presentato venerdì 17 gennaio alle 18, nella libreria Ibs/Libraccio di Ferrara, in Piazza Trento Trieste. 

Condividi su:

Altre notizie: