Comacchio e Lidi

Fine anno con burattini e giocoleria, ultimi appuntamenti con I colori del Natale

Fine anno con burattini e giocoleria, ultimi appuntamenti con I colori del Natale

Dopo il successo in termini di affluenza e gradimento registrato nel pomeriggio di Santo Stefano, continuano gli appuntamenti nel centro cittadino di Comacchio con la rassegna I Colori del Natale.

Sabato 28 dicembre dalle 16.30, nell'Antica Pescheria presso i Trepponti 'I Burattini di Massimiliano Venturi' saranno protagonisti di uno spettacolo originale dedicato alle festività: un lavoro sempre diverso, dove le avventure delle maschere tradizionali si intrecciano con storie prese a prestito dal repertorio favolistico, dando origine ad una messinscena dinamica e coinvolgente, che si dipana secondo un ritmo serrato che chiama continuamente il causa il pubblico in platea, rendendolo così fautore assieme a Fagiolino e Sganapino dell'evoluzione dello spettacolo, sino all'immancabile lieto fine.

I burattini animeranno l'Antica Pescheria anche nel pomeriggio di domenica 29 dicembre, sempre a partire dalle 16.30. A seguire,dalle 17.30 in piazza Folegatti si esibiranno per la prima volta a Comacchio Claudio e Consuelo, eclettico duo che spazia tra giocoleria e teatro di strada: i due proporranno al pubblico il loro cavallo di battaglia, lo spettacolo Dal Paese dei Balocchi, una novità nel campo della giocoleria, che diventa la tecnica portante, insieme alla clownerie, alla musica e al canto, di un lavoro che ricongiunge circo e teatro.

Oggetti quotidiani noncuranti della legge di gravità che viaggiano, si scambiano, cucinano giocando un gioco che diventa un modo per agire, per sopravvivere, per superare le proprie debolezze; due personaggi, pervasi da una vena di clownesca assurdità e sorretti dall'ingenua determinazione che obbliga bambini ed eroi a credere ai sogni: sono gli elementi di una messa in scena che racconta ancora una volta come chi cerca l’isola incantata la può scoprire dentro di sé. Volano uova e asciugacapelli, secchi e "buralline", falci,scope, pistoni e altro invece di birilli o palline, accentuando il senso di irrealtà che la giocoleria può aggiungere al racconto fantastico.

Il gran finale della rassegna è in programma nel pomeriggio del 31 dicembre, quando i burattini si esibiranno con l'ultimo spettacolo dell'anno nell'Antica Pescheria, ed a seguire ci sarà la piccola lotteria di capodanno, con premi e sorprese per tutti i piccoli spettatori presenti.

L'ingresso è sempre gratuito, e gli spettacoli sono adatti a tutti a partire dai 3 anni di età. Per restare aggiornati sui prossimi eventi è possibile iscriversi alla newsletter su www.comacchioateatro.it.

Condividi su:

Altre notizie: