Delta

Avis Ostellato, un lungo inverno di donazioni e iniziative

Avis Ostellato, un lungo inverno di donazioni e iniziative

Il periodo autunnale non risulta mai banale se accostato alle iniziative della Sezione Avis di Ostellato, fondata cinquantadue anni fa dal mai dimenticato Giuseppe Ballarini e presieduta da circa trent’anni da Fosco Spadoni. Coadiuvato dall’attuale Consiglio direttivo con i vari Giancarlo Fabbri, Nevio Arlotti, Paolo Grandi, Antonio Correggioli, Loris Storari, Cesare Aresani, Sandrino Pusinanti, Alberto Stagni, Francesco Mutterle, Riccardo Vanzi e Massimo Martelli. 

Anche quest’anno il numero delle donazioni (sangue e plasma) supererà la soglia dei trecento, grazie all’ultima raccolta prevista nel weekend del 23 e 24 novembre (ambulatori, presso la sala ex Officine Navarra di via Roma). Nel mentre, Avis Ostellato ha anche già organizzato il calendario di raccolta sangue per l’anno 2020, che vedrà otto fondamentali appuntamenti racchiusi nel periodo febbraio-novembre. 

“Oltre alla raccolta, – sottolineano i vertici di Avis Ostellato – ci teniamo a ricordare che le nostre iniziative rivolte alle scuole presenti nel territorio proseguono con grande entusiasmo. Siamo sempre in prima linea se c’è da supportare progetti informatici, ma non solo, sia su Ostellato che su Dogato. I bambini e le insegnanti sono sempre molto felici: questo per noi è un grande stimolo”. 

Nelle peculiarità di Avis c’è anche il privilegiato connubio con lo sport, ed è per questo che Spadoni e i suoi collaboratori hanno dato l’assenso al sostegno di un’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale così spiegata dall’assessore con delega all’associazionismo, Alessio Duatti: "Passato l’inverno, sarà nostro intento ridare vita ai due campi di sabbia presenti da anni dietro il Museo del Territorio e renderli in condizione per poter essere utilizzati dai cittadini. Avis Ostellato, che ringrazio davvero in maniera sentita, non farà mancare il suo aiuto e assieme c’è l’idea di organizzare per la prossima estate due tornei di beach tennis e beach volley”. 

Infine va ricordato l’appuntamento del 1 dicembre: Avis Ostellato celebrerà la 52° Festa Sociale della sua storia. Dalle ore 9 del mattino gli avissini si ritroveranno presso la sala civica di Corte Valle per la premiazione dei soci benemeriti (sono ventotto in totale). Seguiranno la deposizione di fiori al monumento del donatore, la Santa Messa e il pranzo presso il ristorante “Ottocento” di San Vito.

In foto Fosco Spadoni e Alessio Duatti
Condividi su:

Altre notizie: