Comacchio e Lidi

Altro avvistamento Ufo nei cieli dell'Emilia, solo suggestione?

Altro avvistamento Ufo nei cieli dell

Avvistato attorno alle 19 di ieri lunedì 28 ottobre un Unknown Flying Object, ovvero oggetto volante non identificato, nei cieli della Bassa Pianura Padana.

Un forte boato, riconducibile ai più riconoscibili caccia dell'aeronautica italiana impegnati in voli a bassa quota, ha fatto alzare all'insù i nasi che si son trovati di fronte uno spettacolo inaspettato: luci bianche e rosse che ad intermittenza formavano un quadrato luminoso al centro del cielo notturno limpido e sgombro di nubi. 

Numerose le segnalazioni avvenute nelle ore appena successive ma nulla di concreto, nessuna foto o video ad attestare l'accadimento straordinario destando non poche perplessità.

Già nei primi sei mesi dell'anno l'incremento degli avvistamenti Ufo lungo lo stivale si era moltiplicato, con numeri confermati anche da Centro Ufologico Nazionale che, dati alla mano, assicura il raddoppio delle segnalazioni rispetto al 2018.

Quindi soltanto un aereo da caccia ad alta velocità (possono raggiungere i 2200 Km/h) o davvero qualcosa di non identificato? Risale a qualche mese fa la fotografia di un altro oggetto luminescente e non classificabile avvistato nel Comune di Codigoro nei pressi della stazione ferroviaria, ma anch'esso rimane a tutt'oggi coperto di mistero. 

L'avvistamento Ufo rimane, sopra ogni dubbio, un argomento misterioso che attrae ed affascina proprio tutti. Ciò aumenta le possibilità di allarmismo ancor prima di essere certi che si tratti effettivamente di quello. 

Ma diciamolo... chi di noi, almeno una volta non ha detto "Sì, certo che sono sicuro, era un Ufo, io l'ho visto"?

Condividi su:

Altre notizie: