Delta

Valerio Bellagamba: un ferrarese alla Spartan Extreme Endurance Agoge in Grecia

Valerio Bellagamba: un ferrarese alla Spartan Extreme Endurance Agoge in Grecia

C'è anche un ferrarese nella squadra di 9 atleti che sfideranno i loro limiti nella Spartan Extreme Endurance Agoge sull'isola di Naxos in Grecia in programma il 28 ottobre prossimo.

Lui è Valerio Bellagamba, quarantenne Codigorese con la passione per gli sport estremi non convenzionali e sfida dopo sfida - quest'anno ha già disputato nove competizioni fisicamente molto impegnative - è arrivato a far parte di un team composto da nove campioni italiani (7 uomini e due donne) che assieme ad altri 60, provenienti da tutto il mondo, partiranno per la Grecia per una missioni (quasi) impossibile.

"Si parte assieme e si arriva assieme" ci spiega dal principio Valerio "Una vera e propria missione della quale verremo a conoscenza soltanto ai blocchi di partenza. Con noi solamente il materiale che ci è stato chiesto in anticipo di portare e nulla di più".

Un percorso, ci spiega, della durata di circa 60 ore continuative dove verrà messa a dura prova non solo la forza fisica, certamente fondamentale, ma bensì quella psicologica considerando le condizioni estreme con le quali i partecipanti dovranno coesistere. Il territorio dell'isola di Naxos ha cime che sfiorano i mille metri ed un mare profondo, luogo ideale per le più disparate prove di resistenza.

"Dietro tutto questo c'è un'attenta preparazione atletica e certificati medici che lo confermano. La selezione del team viene proprio eseguita sulla base di documenti e video nel quali risulta indiscussa la forza e la resistenza dell'atleta" prosegue Bellagamba che non nasconde una sonora risata alla mia domanda "Ma chi te lo fa fare?" rispondendomi a tono "Sono alla continua ricerca dei limiti che ancora non ho raggiunto e tanta passione, sicuramente".

In partenza per la Agoge in Grecia, ma già con la testa proiettata al futuro con un'altra mission impossible in calendario il 5 dicembre 2019, 72 ore di condizioni estreme organizzata dal team di Italian Blade. 

Una passione che lo accompagna anche nel quotidiano "Gestisco un'associazione sportiva nel Comune di Codigoro dove si pratica l'OCR, letteralmente Obstacle Course Race, il wakeboard e il wakesurf, tutte attività fisiche all'aperto praticabili anche nel periodo invernale. Attivo da poco anche il sito internet dove potrete trovare tutte le informazioni utili www.isolachenoncesportclub.it".

Provare per credere? Al momento ci limitiamo ad un grande in bocca al lupo per l'imminente missione greca poi chissà, magari un giorno non troppo lontano ci spingeremo a provare in prima persona il percorso ad ostacoli per sfatare il falso mito della pigrizia fisica di noi giornalisti del web.

Arooo!





Condividi su:

Altre notizie: