Comacchio e Lidi

Nuovo Tavolo del Turismo a Comacchio, tutte le novità

Nuovo Tavolo del Turismo a Comacchio, tutte le novità

Si è riunito a Palazzo Bellini il Tavolo del Turismo che coinvolge tutti gli operatori del territorio comacchiese impegnati nel settore turistico e ricettivo, dai consorzi dei sette Lidi alle associazioni di categoria (Ascom, Cna, Confesercenti), Cesb e Asbalneari. 

A fare gli onori di casa il vicesindaco Denis Fantinuoli e l'assessore al turismo Riccardo Pattuelli, che hanno accolto anche i dirigenti di Clara, la società che si occupa della gestione della raccolta dei rifiuti sul territorio, con la quale è stata avviata una riflessione molto concreta sul tema della raccolta differenziata e sul piano Plastic Free. L'obiettivo condiviso da tutti i soggetti è quello di ridurre il più possibile il consumo di involucri e contenitori monouso di materiale plastico in occasione di iniziative sia pubbliche che private. 

A seguire, è stato posto all'ordine del giorno il progetto imminente della nuova ZTL a Lido delle Nazioni, che entrerebbe in vigore nel periodo turistico e che interesserà l'area appena riqualificata del Lungomare Italia. Concordi sulla sua prossima realizzazione, a breve seguiranno nuovi aggiornamenti per mettere a sistema questa importante novità con tutti gli operatori di Lido delle Nazioni.

Inoltre, è stato espresso da tutti i presenti, un atteggiamento fortemente positivo verso la promozione di Comacchio come "brand" comprensivo non solo della Costa con il turismo balnerare, ma anche dell'importantissima risorsa naturalistica e turistica che è il Parco Delta del Po. Parte della riserva Mab Unesco, il territorio di Comacchio può infatti vantare peculiarità uniche da valorizzare e sostenere sia sul mercato interno, ma soprattutto sul mercato estero, viste le numerosissime presenze di turismo straniero sul nostro territorio. 

E' stato anche illustrato dall'amministrazione il programma di riqualificazione del territorio comprensivo anche di quelle opere pubbliche che puntano alla riqualificazione della Costa a sostegno delle nostre strutture turistiche e che verranno avviate a breve termine. "Questi interventi - commenta l'assessore Pattuelli - daranno un importante lustro alla nostra realtà, offrendo strutture nuove o riqualificate, capaci di catalizzare sempre nuovo turismo. Davanti alla difficoltà non intendiamo svendere il nostro valore turistico, ma aumentando l'appeal riuscire ad avere sempre maggiori presenze".

Condividi su:

Altre notizie: