Comacchio e Lidi

Paesaggi culturali, arte e musei: un seminario a Comacchio

Paesaggi culturali, arte e musei: un seminario a Comacchio

Incontro con artisti e professionisti della comunicazione culturale

Un seminario di studi a Comacchio, sabato 24 marzo (ore 14.30 – 18.30), per seguire percorsi di conoscenza e comunicazione intorno ai paesaggi culturali, all’arte e ai musei (Sala Polivalente. Palazzo Bellini, Comacchio). Ne parleranno relatori che con l’arte, nelle sue diverse forme, convivono ogni giorno e professionisti della comunicazione della sfera artistica e culturale. Il seminario infatti è riconosciuto, con crediti, dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti: per questo alla presenza del sindaco di Comacchio Marco Fabbri si affiancherà quella di Giovanni Rossi, presidente dell’Ordine Giornalisti dell’Emilia Romagna.

L’appuntamento, coordinato da Alberto Lazzarini, presidente della commissione cultura dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, vedrà il contributo del presidente dell’Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali Regione Emilia Romagna Roberto Balzani, sul tema Musei e comunicazione: una questione aperta, cui farà seguito la relazione Contributo ruolo e funzione del Museo Delta Antico di Comacchio, a cura della sua direttrice Caterina Cornelio Cassai.

Roberto Pazzi, scrittore, giornalista e poeta seguirà un percorso inusuale per Narrare a occhi ben chiusi. I consigli di un narratore tradotto in 26 lingue. L’esperienza dall’Officer for Press and Social Media, Collezione Peggy Guggenheim di Venezia sarà presentata da Maria Rita Cerilli, che parlerà appunto dei Contenitori culturali contemporanei: come comunicare il loro ruolo e la loro attività . Con uno sguardo ai musei a a quello che c’è intorno condurrà il giornalista delle pagine culturali del quotidiano La Stampa di Torino, Rocco Moliterni, sul tema I giornalisti, le strutture museali e i grandi eventi nel loro rapporto con i cittadini.
Compresa nell’orario di formazione per i giornalisti (14.30 – 18.30) la visita al Museo Delta Antico.
Condividi su:

Altre notizie: