Delta

Secondo weekend con la Sagra del Radicchio di Bosco Mesola

Secondo weekend con la Sagra del Radicchio di Bosco Mesola

Continua a Bosco Mesola la Sagra del Radicchio, con un secondo week end che vedrà come sempre gli stand gastronomici in attività (grazie all’impegno dei tantissimi volontari della Pro Loco di Bosco Mesola e dell’APS Più Felici), tante escursioni naturalistiche e culturali, ma anche eventi un po’ speciali. 

Ormai tradizionale, torna anche quest’anno sabato 5 ottobre “As càten a la fiera”, un pranzo a menù fisso che raggruppa tutte le famiglie con cognomi tipici di Bosco Mesola e non, un momento di condivisione e festa famigliare organizzato in collaborazione con Gruppo Mangolini. 

Sempre sabato alle 16, presso il Teatro Nuovo, “Retroacademy”, curioso viaggio alla scoperta delle attività informatiche degli anni ‘70, ‘80 e ’90, quando ancora lo smartphone e i social non esistevano. Alle 21.30 la musica di “Deviazioni Spappolate”, tribute band di Vasco Rossi, farà divertire e cantare il pubblico presso l’Area Spettacoli. 

Domenica 6 ottobre alle 10.30, per la prima volta alla Sagra del Radicchio, il ritrovo di auto storiche e sportive in collaborazione con Ematoma Racing e Abarthclub Bassopolesine. Alle 16.30, in Piazza Bullega, spazio alla carica dell’hip hop di Valentina Rasi e dello Zumba Fitness di Daniela, in collaborazione con Palestra Sporting 2000 di Bosco Mesola e Palestra Sport Gym Club di Tresigallo. Per chiudere la giornata in bellezza, alle 19 l’attesissima estrazione della tombola dal valore complessivo di 10.000 euro e alle 20 l’aperitivo musicale con la Branco Band.

La Sagra chiuderà lunedì 7 ottobre con i festeggiamenti della Beata Vergine del Rosario, con la messa delle 15 celebrata dall’Arcivescovo della Diocesi di Ferrara e Comacchio Gian Carlo Perego, Abate di Pomposa. Alle 17.30 spazio alla storia del territorio con la presentazione del libro “I racconti del mio Boscone” scritto da Teresa Villani, mentre alle 20.30 in Piazza Vittorio Veneto, prima dell’estrazione della tombola da 5.000 euro, ci sarà da ridere con l’attesissimo show comico di Paolo Franceschini, Andrea Vasumi e Rino Ceronte, che faranno divertire grandi e piccini per chiudere in allegria la sagra e dare a tutti un arrivederci al 2020.

Condividi su:

Altre notizie: