Spettacolo

Cercasi nuovo logo per Emilia Romagna Music Commission, lanciato il concorso

Cercasi nuovo logo per Emilia Romagna Music Commission, lanciato il concorso
L’Associazione Giovani Artisti dell’Emilia-Romagna ha lanciato un concorso per l’ideazione e la progettazione del logo dell’Emilia-Romagna Music Commission. Di seguito i dettagli per partecipare, come singoli o in gruppo, sprigionando tutta la vostra creatività!

REQUISITI:
Possono partecipare al concorso tutti i soggetti, singoli o in gruppo, di età compresa tra i 18 e i 35 anni alla data di scadenza del bando, nati in Emilia-Romagna e/o che risiedono e/o domiciliano, anche per ragioni di lavoro e/o studio, in Emilia-Romagna. Nel caso di partecipazione in gruppo, i requisiti richiesti devono essere posseduti da tutti i componenti del gruppo.
I candidati dovranno inviare, esclusivamente tramite posta elettronica, i materiali richiesti all’art. 5 del bando di partecipazione entro e non oltre le ore 14.00 di giovedì 31 ottobre 2019 al seguente indirizzo di posta elettronica: gaeremiliaromagna@gmail.com.

CANDIDATURE:

Le candidature incomplete, pervenute oltre la scadenza indicata e non inviate tramite posta elettronica non saranno prese in considerazione.
I progetti pervenuti saranno valutati da una Commissione costituita da esperti del settore individuati e nominati dall’Associazione GA/ER, di concerto con la Regione Emilia-Romagna, il cui giudizio è insindacabile.
La Commissione si riserva di non selezionare nessun progetto fra quelli pervenuti e di non procedere all’attribuzione del premio, nel caso in alcuno di essi si possa ravvisare il messaggio che il logo deve veicolare così come fissato nell’art 2 del bando di partecipazione.

VINCITORE/I
Tra tutte le proposte pervenute, sarà selezionato un unico vincitore, il cui progetto diventerà il Logo ufficiale dell’Emilia-Romagna Music Commission. L’ideatore del logo riceverà un premio di € 1.000,00, oneri inclusi.

Il bando e la scheda di partecipazione possono essere scaricati dal sito internet : www.gaer.eu.
Condividi su:

Altre notizie: