Comacchio e Lidi

Sergio Caputo è il primo ospite di Note di Settembre

Sergio Caputo è il primo ospite di Note di Settembre
Venerdì 6 settembre alle 21.30 ad alzare il sipario su Note di Settembre sarà il pop/jazz di Sergio Caputo, accompagnato da sui meravigliosi Trepponti di Comacchio da Fabiola Torresi al basso e cori e Alessandro Marzi alla batteria. La prestigiosa rassegna concertistica, giunta alla quinta edizione, è organizzata dall’assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Comacchio in collaborazione con Produzione Culturale e Made Eventi.

Negli anni Caputo ha sviluppato un inconfondibile stile musicale e letterario (è altresì autore di svariati romanzi) che abbina la canzone italiana a sonorità jazz, con testi ispirati alla poesia moderna i cui temi predominanti sono il quotidiano, l’amore e le nevrosi metropolitane. A “Un sabato italiano” seguono ben dodici album, la partecipazione al Festival di Sanremo e importanti collaborazioni a fianco di artisti quali Dizzy Gillespie, Tony Scott, Mel Collins, King Krimson, Simply Red, Enrico Rava e Roberto Gatto tra gli altri.

Nel 2014 Caputo ha celebrato il trentennale di “Un sabato italiano” con l’album “Un sabato italiano 30”, remake in versione più jazz contenente due inediti, ed il libro “Un sabato italiano memories”, edito da Oscar Mondadori. L’anno seguente esce “Pop, Jazz & Love”, album di inediti interamente in inglese tranne per il singolo “A bazzicare il lungomare”. Recente è la fruttuosa collaborazione con Francesco Baccini che ha dato vita a ‘Chewing Gum Blues’, mentre del 2018 è “Oggetti smarriti”, un unplugged con tre inediti e altri brani cult della sua carriera.

Il concerto in caso di maltempo sarà trasferito alla Sala Polivalente di Palazzo Bellini, in via Agatopisto. 
Per informazioni 0533 314154, www.comunecomacchio.fe.it, www.turismocomacchio.it

Foto di copertina di Valeria Bissacco, tratta da Concertionline.com
Condividi su:

Altre notizie: