Delta

Canapa Sativa, partita la sperimentazione a Mesola

Canapa Sativa, partita la sperimentazione a Mesola

Ha trent'anni e vive a Mesola Fabio Massarenti, il giovane che a fine 2018 ha dato vita a DeltaWeed Ferrara, una piccola azienda agricola che si occupa di coltivazione e produzione di prodotti a base di Canapa.

Un'esperienza lavorativa in ambito informatico, una carica istituzionale da assessore del Comune di Mesola ed ora anche imprenditore. "Mi sono avvicinato allo studio e alla coltivazione di questa pianta a seguito di problemi legati alla mia salute, i suoi possibili e molteplici utilizzi sino alle tecniche per farla crescere forte e sana" ci racconta Fabio. "La possibilità di avere un terreno incolto su cui poter avviare questa mia sperimentazione ha agevolato la mia iniziativa dandole concretezza".

Le piante, sin d'ora, occupano una piccolissima parte del terreno destinato, crescendo su terra ricca e vergine in quando incolta da più di tren'anni. "Tra un paio di anni, terminata la fase sperimentale, avrò a disposizione ben due ettari di terreno, lo scopo è quello di realizzare prodotti alimentari che siano a buon mercato a base di canapa, farinacei come pasta e pane o l'olio dai semi, e la loro rivendita sfruttando l'e-commerce e la vendita a KM 0" precisa Massarenti.

Gli utilizzi della canapa sono molteplici, dall'alimentare già citato, dalla bioedilizia alla cosmesi, al tessile, gli stessi scarti vengono utilizzati come biomassa e rendono queste coltivazioni, nella zona del Delta del Po ancora poco conosciute, oggetto di curiosità ad interesse.

"Ringrazio i miei genitori che, attraverso la loro decennale esperienza, mi hanno aiutato a partire con questo progetto e che mi supportano tutt'ora attraverso i loro insegnamenti e il loro sostegno. Non so dove mi porterà questa strada ma ritengo che, comunque vada, sia già un mio grande successo" conclude orgoglioso.


Condividi su:

Altre notizie: