Comacchio e Lidi

Un premio importante per un'eccellenza del territorio

Un premio importante per un

Si è tenuta mercoledì 17 luglio, presso la sede romana di Confagricoltura all'interno dello storico Palazzo della Valle, la cerimonia di assegnazione della prima edizione del "Premio Nazionale per l'Innovazione in Agricoltura".

Tra i premiati direttamente dal presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte, dal ministro delle politiche agricole Gian Marco Centinaio e dal presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, anche l'Azienda Agricola Porto Felloni della famiglia Salvagnin, un'eccellenza del nostro territorio deltizio, che assieme a Confagricoltura, esprime orgoglio e soddisfazione.

"Un riconoscimento speciale che premia il nostro impegno e la nostra convinzione di un futuro legato all'innovazione e un grazie dovuto a Confagricoltura per aver dato risalto alle imprese impegnate in tal senso e per il sostegno che continua a dare in una realtà complessa come la nostra agrricoltura" dichiara Massimo Salvagnin che emozionato ha ritirato il premio della categoria "Nuove Frontiere" assieme al fratello Cristiano Salvagnin.

Queste le motivazioni "l'adozione di un sistema integrato di varie tecniche di precisione farming consente sia il monitoraggio dei parametri del terreno, sia il dosaggio variabile dei mezzi tecnici con un efficentamento di tutte le fasi dei processi produttivi, portando ad un aumento della produzione, ad un risparmio delle materie prime, ad una riduzione dei costi, consentendo altresì di minimizzare gli impatti sull'ambiente e di facilitare la gestione aziendale nel suo complesso".

L'azienda agricola Felloni, a conduzione famigliare, coltiva attualmente circa 500 ettari di proprietà, per lo più tra i Comune di Lagosanto e Comacchio, di cui 100 sono coltivati in agricoltura biologica.


Condividi su:

Altre notizie: