Comacchio e Lidi

Tutto sul Jova Beach Party, il 20 agosto a Lido degli Estensi

Tutto sul Jova Beach Party, il 20 agosto a Lido degli Estensi
“Che enorme gigantesca figata! Mi preparo al Jova Beach Party da 30 anni! Torno in consolle a fare divertire la gente! È un’emozione grandissima, un’emozione che va oltre il concerto, il lavoro e l’impegno! Finalmente vivremo insieme questa grande storia!”

Non sta nella pelle Jovanotti, ognuna delle 16 tappe del Jova Beach Party programmate lungo tutta l'estate sarà per lui e per il pubblico una incredibile emozione! Il 20 agosto il concertone attirerà migliaia di persone sulla spiaggia di Lido degli Estensi, a Comacchio e siamo sicuri che lascerà il segno.

L'AMBIENTE
"L’obiettivo è lasciare il segno senza lasciare segni" puntualizzano gli organizzatori in occasione della presentazione dell'atteso concerto. Sì perchè il Jova Beach Party è stato pensato proprio come un grande evento che possa sensibilizzare quante più persone possibili al rispetto e alla tutela dell'ambiente, quello che circonda le meravigliose spiagge che ospiteranno i live, ma anche il mare ormai messo seriamente in pericolo dalla plastica e la fauna acquatica messa di conseguenza a rischio.

Per questo in ogni tappa del Jova Beach saranno allestite delle isole di raccolta dei rifiuti con contenitori dedicati, che saranno poi donati al Comune come eredità ambientale del progetto (circa 150 per tappa). Potranno essere usati in tutte le manifestazioni future, come esempio di corretta gestione dei rifiuti e nuovo modo di vivere gli eventi, nel rispetto dell'ambiente.

Con la plastica raccolta, grazie all'impegno del Consorzio Corepla, saranno realizzati tre nuovi prodotti: 17 set di maglie da allenamento (ognuno composto da 20 magliette), realizzate con le bottigliette, accompagnate da campione di graniglia di PET e l’etichetta con le istruzioni per l’uso, che verranno regalati a 17 società sportive, una per ogni sede dei concerti del Jova Beach Party. Sempre con le bottigliette saranno realizzate 200 coperte di pile che saranno donate alle associazioni di volontariato per le persone bisognose. Con le altre plastiche verranno realizzate 17 panchine, una per ogni tappa del Jova Beach Party, che verranno donate ad ogni Comune ospitante. Ma non basta: con altre plastiche raccolte, infatti, sarà realizzata una passerella per l'accesso di persone disabili ad una spiaggia.

Anche i metalli, l'alluminio e l’acciaio raccolti, saranno riciclati e trasformati in nuovi prodotti grazie ai Consorzi RICREA e CIAL: con questi rifiuti, infatti, saranno realizzate delle borracce in alluminio riciclato, dopo per 5000 studenti delle città che ospitano il tour, unitamente a dei porta matite in acciaio riciclato.
Tutto ciò come testimonianza d’impegno e deI risultato: saranno raccolti e riciclati i rifiuti e trasformati in nuovi prodotti utili alla nostra comunità. Ma non è ancora tutto, il Pianeta del Jova Beach Party è in continua evoluzione: con i tappi a corona riciclati dalle bottiglie sarà realizzata un’opera con un’immagine del Jova Beach, che sarà resa disponibile in asta su Charity Stars, i cui proventi andranno a supporto delle campagne del WWF. E ancora per ogni tappa Estathé realizzerà con CiAl (Consorzio Imballaggi Alluminio) una “Ricicletta” per ciascuna tappa, che verrà donata al WWF e destinata anch’essa all’asta online.

IL VILLAGGIO
Il Jova Beach Party si mostra in tutta la sua maestosità, con un allestimento artistico di grande impatto emotivo, realizzato con il supporto di grandi professionisti e di grandi aziende partner, selezionate nella massima condivisione di obiettivi di tutela e di rispetto per l’ambiente. Il progetto rappresenta uno sforzo unico in termini economici e produttivi, ma anche un’occasione per trascorrere una giornata in famiglia grazie ai prezzi dei biglietti volutamente contenuti (mediamente inferiori del 30% rispetto al mercato dei concerti tradizionali) con addirittura il biglietto gratuito per i bambini fino agli 8 anni (per cui è indispensabile fare richiesta attraverso il sito di Trident Music).

Si potrà bere e mangiare, ma anche ricaricare il cellulare pedalando, o imparare a realizzare accuratamente la raccolta differenziata grazie a tutte le iniziative ludiche e didattiche nate dalla collaborazione con il WWF. Si potranno conoscere le nuove frontiere della mobilità elettrica, ma anche scatenarsi in gare di ballo. Si potrà godere della giornata di musica ascoltando la Jova Beach Radio by Radio Italia, ma anche vivere momenti unici dello show grazie alla speciale tecnologia 5G. Gustare la frutta bio o sorseggiare un drink, farsi un tatuaggio temporaneo, partecipare ad una caccia al tesoro, divertirsi con il twisterone o con i giochi d’acqua; e ancora partecipare ad una seduta di power yoga o fare un salto alla beauty station, per ricomporsi dopo il bagno. O anche avere un 33 giri che nasce dalla plastica riciclata con una speciale “traccia musicale dal Jova Beach”. E si potrà anche scattare una foto indimenticabile alle sculture presenti in esclusiva sulle spiagge del Jova Beach.

JOVA BEACH APP
La Jova Beach App è la bussola con la quale muoversi all’interno del villaggio. L’applicazione è gratuita per iOs e Android, così come è gratuito ogni singolo contenuto. La app sviluppata in collaborazione con Valfrutta, accompagna tutte le tappe ed è costantemente aggiornata con tutte le info possibili: dagli ospiti alle attività dei partner, dai parcheggi alle navette, dai token alle mappe del villaggio.

BIGLIETTI E SECONDARY
Trident Music invita il pubblico a non acquistare i biglietti sui siti di bagarinaggio on-line: non hanno alcun tipo di rapporto con l’organizzazione, non garantiscono la consegna dei biglietti e danno informazioni false o comunque non chiare sui reali prezzi di ingresso, sugli orari e sulle capienze.

LE INIZIATIVE DI LIDO DEGLI ESTENSI
Per accogliere al meglio il grande evento dell'estate 2019 e per scaldare pubblico e visitatori del bel Lido degli Estensi, l'associazione locale 'Noi che ci crediamo ancora' ha messo a punto due iniziative di grande impatto che impreziosiranno il programma già allettante del concertone, in collaborazione con l'amministrazione comunale di Comacchio:

A partire dal prossimo 19 luglio un cielo costellato di parole, lungo il centrale Viale Carducci, con le LUMINARIE PARLANTI di Tiziano Corbelli, che porteranno le parole contenute nel testo della canzone di Lorenzo Cherubini “L’ombelico del mondo” a creare un teoria poetica da scoprire strada facendo. L’idea luminosa del consulente artistico Corbelli, ideatore della luminaria “Parlante” dedicata a Lucio Dalla in Via D’Azeglio a Bologna e della Poesia di Totó a Napoli, farà mostra di sé a Lido degli Estensi. Un’istallazione di fascino che anticiperà il Jova Beach e si potrà ammirare fino al mese di dicembre. Per unire l’aspetto creativo a quello sociale e alla tutela dell’ambiente, come già avvenuto a Bologna, l’installazione luminescente sarà posta all’asta, al termine della sua esposizione: il ricavato sarà utilizzato per garantire la giusta attenzione e cura alle dune litoranee del litorale degli Estensi.

E ancora, tre NOTTI BIANCHE in programma: il 18 agosto, in attesa dell’evento musicale targato Jovanotti: animazione, musica e colore bianco ovunque, con l’invito a tutti i turisti e ospiti della riviera a vestirsi total white. Seconda notte bianca, lo stesso giorno del Jova Beach (20 agosto). Lid Estensi si appresta ad accogliere quanti vorranno fermarsi dopo il concerto. E per finire, la notte bianca del 28 agosto si colora anche di verde con la cena social “Green & White”. Un appuntamento conviviale. Sotto le luminarie parlati sarà allestita una lunga tavola , ovviamente decorata con le sfumature del verde e del bianco, alla quale gli ospiti giungeranno con le preparazioni ritirate nelle attività aderenti all’iniziativa (informazioni e prenotazioni 0533 324808 – 335 6440656).

PARCHEGGI 
Sono ancora in via di definizione le aree che saranno destinate alla sosta delle auto del pubblico, anche se si cercherà di incentivare il più possibile l'utilizzo di mezzi a due ruote, di bici o addirittura gli spostamenti a piedi. Saranno operativi due traghetti che collegheranno Porto Garibaldi e Lido degli Estensi, 12 parcheggi per le auto, due per i mezzi di produzione e due per i motocicli. I disagi, promettono gli organizzatori, saranno ridotti al minimo ma sarà inevitabile vivere qualche ora critica in termini di viabilità e circolazione stradale. 

L'AREA CONCERTO
La grande spiaggia destinata all'evento sarà in grado di accogliere oltre 20mila persone in assoluta sicurezza, sarà dotata di due ingressi per il pubblico e altre due uscite di sicurezza, all'interno saranno presenti servizi igienici in grado di soddisfare la quantità di pubblico presente, ma anche chioschi, bar e tutto quello che serve per trascorrere un'intera giornata con Jovanotti. L'area sarà infatti aperta fin dal mattino, e Jovanotti inizierà subito il suo show, che proseguirà poi fino alla mezzanotte circa. 

Non vi resta che programmare il countdown! 

Condividi su:

Altre notizie: