News

Conserve Italia coccola genitori e bambini, lo spot Cirio premiato dal Moige

Conserve Italia coccola genitori e bambini, lo spot Cirio premiato dal Moige
Sta andando in onda su tv, radio, e web da febbraio scorso lo spot 'Non si può fare a meno di Cirio', prestigioso marchio dell'azienda emiliana Conserve Italia, presente anche nel ferrarese con lo stabilimento di Pomposa di Codigoro

È notizie di questi giorni che lo spot pensato per celebrare la storia ultracententaria del brand ha ottenuto il Premio TV Moige, Movimento Italiano Genitori Onlus. Il prestigioso riconoscimento è stato consegnato a Roma, nel corso della cerimonia organizzata dal Moige 'Un anno di zapping…e di like 2018/2019' svoltasi alla Camera dei Deputati per premiare i prodotti tv, gli spot e i canali Youtube ritenuti più adatti a figli e genitori. Per l’assegnazione dei 28 Premi TV e web family friendly sono stati oltre 300 i prodotti televisivi e web passati in rassegna.

Lo spot di Cirio si è aggiudicato il premio - si legge nella motivazione – poiché “sembra voler dire che come non si può fare a meno di una passata prodotta con materia prima italiana fin dal 1856, così non si può fare a meno di tradizioni e valori senza i quali il nostro Paese perderebbe identità, a partire dalla famiglia che a tavola condivide affetti e amicizia”.

“Siamo molto felici di esserci aggiudicati per la seconda volta consecutiva un premio così importante”, commenta Federico Cappi, Direttore Marketing Retail di Conserve Italia, il consorzio cooperativo bolognese proprietario del marchio Cirio. “Il brand Cirio è da sempre sinonimo di qualità e italianità e ancora oggi, a distanza di oltre 160 anni, è in grado di trasferire e portare con sé i valori autentici dello stare a tavola, tanto caro a milioni di famiglie italiane.”

Alla cerimonia di consegna ha partecipato, insieme a Federico Cappi, anche Salvo Scibetta di Aldo Biasi Comunicazione, l’agenzia che ha curato la creatività dello spot.

Chi fosse curioso può guardare lo spot CLICCANDO QUI

Condividi su:

Altre notizie: