Comacchio e Lidi

Raccolta rifiuti a Porto Garibaldi, cambia tutto

Raccolta rifiuti a Porto Garibaldi, cambia tutto

Ci siamo: domenica 5 maggio, a Porto Garibaldi, parte la nuova raccolta dei rifiuti, che prevede la trasformazione da un sistema a cassonetti stradali a un sistema prevalentemente domiciliare: un cambiamento che coinvolgerà sia i residenti, sia i fruitori delle case di vacanza, sia le attività commerciali e produttive.

Per le utenze domestiche (sia residenti che non residenti) saranno raccolti porta a porta il rifiuto indifferenziato, la carta e cartone, gli imballaggi in plastica e metallici, gli scarti verdi del giardino. Per le utenze non domestiche, specialmente quelle ad alta produzione, è prevista la raccolta porta a porta anche dell’umido e del vetro.

La campagna di comunicazione, avviata con i primi due incontri pubblici tenutisi a fine marzo e a fine aprile, e con i punti informativi durante il mercato settimanale del giovedì, sta proseguendo con il completamento delle visite a domicilio da parte gli addetti CLARA a tutte le famiglie e attività del territorio, anche per la consegna del kit (sacchi, bidoni ed ecocalendario).

Le utenze domestiche sia residenti che non residenti e le attività che hanno già ricevuto contenitori e calendario possono già da domenica sera esporre sacchi e bidoni, nelle fasce orarie e secondo le istruzioni riportate sul calendario stesso. Per le attività ad alta produzione (bar, ristoranti, pescherie, ortofrutta, market ecc.) il completamento della distribuzione è previsto nei prossimi giorni.

I cassonetti nel frattempo resteranno posizionati in strada ancora per qualche settimana, per consentire a tutti gli utenti di usufruire del servizio senza eccessivi disagi. In particolare la difficoltà potrebbe riguardare, nei primi tempi, le utenze saltuarie che non hanno ancora avuto modo di ritirare il kit e le attività che non hanno ancora ricevuto la dotazione necessaria. La convivenza temporanea tra cassonetti e servizio porta a porta sarà utile anche ai residenti per prendere familiarità con il nuovo sistema e acquisire gli automatismi necessari.

Per chi non è stato trovato a casa durante il giro di visite a domicilio e dunque non ha ancora ricevuto sacchi, bidoni ed ecocalendario, ma anche per tutte le informazioni e i dubbi, gli addetti CLARA sono a disposizione ogni venerdì e sabato dalle 8 alle 14 presso il nuovo ufficio CLARA, in via Mameli 29 a Porto Garibaldi.  È inoltre come sempre attivo il numero verde, gratuito da rete fissa e mobile, 800 881133.


Condividi su:

Altre notizie: