News

"Per il Po”, tanti volontari per la pulizia della Golena

"Per il Po”, tanti volontari per la pulizia della Golena

Oltre 40 volontari, tra cui molti giovani, si sono ritrovati ieri a Ro per l’iniziativa, intitolata “Per il Po”, di pulizia dell’area golenale del Grande Fiume, organizzata da Upe - Unione Pescatori Estensi, in collaborazione con la Polizia provinciale e con il supporto operativo di CLARA. Alla mattinata ecologica hanno partecipato attivamente i volontari della Protezione civile, delle Guardie ecologiche volontarie, della Lega italiana dei diritti dell’animale oltre a diversi cittadini dei Comuni che si affacciano sulle due sponde del fiume.

Il bilancio è ancora una volta impressionante: in poche ora sono stati riempiti 50 sacchi di plastica, 20 di rifiuti non riciclabili, in più sono stati trovati due computer, sei pneumatici, un monitor, un tubo catodico, taniche e contenitori di plastica anche di grandi dimensioni, cinque bottiglie piene di olio esausto da frittura, una mezza barca e persino un portafoglio, completo di documenti.

I sacchi sono stati poi caricati su alcune imbarcazioni messe a disposizione dall’Upe e depositati nel punto di raccolta, da dove CLARA li rimuoverà per smaltirli correttamente.

«Siamo molto contenti delle adesioni ricevute per questa prima edizione, alla quale contiamo ne possano seguire tante altre» - ha commentato Davide Gessi, presidente dell’Upe.

Soddisfazione e riconoscenza sono state espresse anche da Claudio Castagnoli, comandante della Polizia Provinciale che ha coordinato i gruppi di volontari: «Grazie ai tanti amici che si sono resi disponibili per divulgare attenzione e rispetto verso quel bene unico ed irripetibile che è l’ambiente nel quale viviamo».

Condividi su:

Altre notizie: