Comacchio e Lidi

'Una luce nel buio', Comacchio illustrata da Francesco Corli

Francesco con sua madre Alessandra

La bellezza di Comacchio e delle sue valli la ritroviamo in tutto ciò che ne dipinge i suoi colori, paesaggi naturali ricchi di storia, acqua e natura incontaminata. Nello specifico, la città lagunare, nelle sue molteplici rappresentazioni artistiche, appare romantica, misteriosa e eterea, caratteristiche che non lasciano indifferenti nemmeno i turisti più sfuggenti.
Beltà e mistero che hanno colpito il cuore di Francesco Corli, ventiquatrenne di Fiscaglia, di origini comacchiesi, che ha voluto rappresentarla nel suo primo progetto illustrato "Una luce nel buio" edito da Argentodorato.

Dopo il diploma conseguito presso l'Istituto d'Arte Dossi Dossi di Ferrara, Francesco prosegue gli studi artistici a Padova presso la scuola internazionale di Comix. "Ho scelto Comacchio per i suoi paesaggi fiabeschi legati a molti ricordi della mia infanzia: la laguna, gli scorci e i suoi ponti che da sempre porto nel cuore hanno ispirato le mie illustrazioni" ci spiega Francesco.

Con la collaborazione di sua madre, la pittrice Alessandra Parmiani, Francesco ha dato vita ad un originale libro illustrato che porta con sè una storia magica. "Racconta di un pescatore di anguille che, una sera, rientrando dal lavoro, intravede una strana luce nelle acque del mare e ne viene attratto, trovandosi così in una situazione onirica, trascendentale e inaspettata dalla quale emergerà un messaggio molto importante".

‘Una luce nel buio‘ è solo uno di una lunga serie di progetti di Francesco Corli, che nell’estate del 2018 ha potuto contare sulla vetrina dell’Antica Pescheria di Comacchio, dove ha esposto alcuni suoi lavori. Sulla pagina Facebook Francesco Corli Illustrator è possibile seguire più da vicino le sue ultime creazioni e su Instagram 

L'immagine di copertina è tratta dal video di Argentodorato Editore 'Una luce nel buio: presentazione libro'

A.F.
Condividi su:

Altre notizie: