Comacchio e Lidi

Comacchio Oh My Job 2019, i giovani dicono NO ai lavori stagionali

Comacchio Oh My Job 2019, i giovani dicono NO ai lavori stagionali

Si è conclusa la sesta edizione di “Oh My Job!”, l'incontro annuale promosso dal Comune di Comacchio per unire domanda e offerta di lavoro nel territorio comacchiese in vista dell'imminente partenza della stagione estiva.

E per quanto ampiamente pubblicizzati, quest'anno gli incontri - ospitati dall'Istituto d'Istruzione Secondaria "Remo Brindisi" di Lido degli Estensi, hanno visto una flessione delle presenze rispetto gli anni precedenti.

"Per il primo anno si è sperimentata la divisione dell'evento su due date, il 13 e il 20 febbraio, in quanto l'anno passato si è verificata un'affluenza non indifferente di persone in cerca di occupazione. Pertanto - spiegano Ivana e Melissa del centro Informagiovani di Comacchio - anche le imprese partecipanti sono state suddivise a seconda del settore di appartenenza, con l'obiettivo di dare possibilità a tutti di avere spazi più appropriati e di intavolare colloqui con i candidati con più tranquillità".

Una diversa organizzazione che, nella prima data ha visto impegnate prevalentemente le attività a carattere stagionale, mentre nella seconda quelle meno vincolate a rapporti a termine. "La scarsa partecipazione al pomeriggio del 13 febbraio ci porta a pensare che i candidati siano sempre meno interessati ad un lavoro stagionale e preferiscano di conseguenza un lavoro annuale: i numeri parlano chiaro: 125 partecipanti al primo turno e 193 nel secondo, con una prevalenza di over 30".

Dati che, al fine organizzativo, portano ad una rivalutazione dell'evento condensandolo in un'unica data e un quadro che apre ad un ampio spettro di valutazioni delle tendenze nel mondo del lavoro dei giovani del basso ferrarese, più inclini a ricercare una occupazione annuale, probabilmente meno vincolante nei fine settimana.




Condividi su:

Altre notizie: