Comacchio e Lidi

Dkwa 2.0, il Kite Surf ai Lidi cresce e insegue nuove sfide

Dkwa 2.0, il Kite Surf ai Lidi cresce e insegue nuove sfide
Nuovi progetti, nuovi obiettivi ed una nuova location sono i punti principali presentati dal direttivo del DKWA 2.0 - Delta Kite e WindSurfing Area nella serata di sabato 27 Gennaio proprio nelle sale del Bagno Ipanema di Lido di Volano che, da quest'anno, ha garantito spazi e supporto al gruppo sportivo.

Dopo la chiusura definitiva dell'adiacente Bagno Pinguino, storico stabilimento al quale da circa trent'anni anni si appoggiava l'associazione sia come punto di riferimento per la scuola sia come deposito attrezzature, Umberto e Antonio Cimatti hanno dato la loro piena disponibilità e collaborazione.

Uno stabile precedentemente adibito a magazzino dagli stessi proprietari (Ex bagno Margherita) verrà riadattato alle nuove esigenza e un'ampia zona attigua di spiaggia libera fornirà lo spazio necessario per realizzare un comodo corridoio di uscita, utile ai soci per entrare ed uscire dall'acqua senza disturbare o infastidire i bagnanti nel periodo estivo.

"Ringraziamo il Bagno Ipanema per averci dato questa possibilità, stiamo lavorando al nuovo progetto da Ottobre e chiediamo la collaborazione di tutti. Abbiamo avuto 40 nuove iscrizioni solo nell'ultimo anno, è uno sport che appassiona e coinvolge per questo il nostro impegno non deve mai venir meno". A parlare è il presidente in carica Marco Rizzati, eletto nel 2018 non si risparmia e lancia nuove sfide.

Dall'ampliamento della zona cabine, all'area destinata al lavaggio e alla sistemazione delle attrezzature, all'acquisto di due Sup (una variante del surf in cui si sta in piedi su una tavola utilizzando una pagaia) passando per il trasferimento della stazione metereologica ed al potenziamento del segnale Wi-Fi: un progetto di largo respiro che include la richiesta, all'amministrazione del Comune di Comacchio, della concessione della Kite Beach, un'area dedicata e delimitata per praticare questi appassionanti sport d'acqua in tutta tranquillità e sicurezza.

L'associazione sportiva, che vanta circa 70 iscritti, oltre alla conosciuta scuola Kite che riprenderà a tempo pieno a partire dal mese di marzo, ha altresì intrapreso un percorso di promozione e sostegno del territorio deltizio con iniziative sporitve ad ampio raggio. "La più Importante si terrà a Maggio 2019, stiamo organizzando il primo tour nelle valli comacchiesi con il Sup che, trattandosi di uno sport a velocità ridotta, ci permetterà di apprezzare in pieno "slow style" le eccellenze del nostro territorio" aggiunge Michele Felisatti che nel direttivo ricopre la carica di segretario.

Una svolta importante ed impegnativa affrontata con la serenità di chi, negli anni, è riuscito nel più ambizioso progetto di dar vita ad un gruppo di persone che, attraverso la condivisione di uno sport, hanno creato una base solida ben strutturata con un collante molto forte: l'amicizia.

A.F.



Condividi su:

Altre notizie: